Sconcerti: “Serie B a 19 squadre? Meglio che 22. Milan da quarto posto, l’Inter dipenderà da Nainggolan…”

Sconcerti: “Serie B a 19 squadre? Meglio che 22. Milan da quarto posto, l’Inter dipenderà da Nainggolan…”

L’intervista al noto giornalista sportivo italiano, Mario Sconcerti, che fa il punto sulla Serie B e sul mercato di Inter e Milan

Un campionato a 19 squadre è meglio di uno a 22“.

(Sconcerti: “La Juventus ha toppato, Vidal giocatore di seconda mano. Il problema del Milan…”)

Questo il commento di Mario Sconcerti su ciò che sta accadendo nelle ultime settimane all’interno del torneo di Serie B. Il noto giornalista sportivo, intervenuto durante il Live Show di RMC Sport, si è poi concentrato su altri temi di stretta attualità riguardanti il calciomercato di Milan ed Inter. Di seguito le sue dichiarazioni:

Le milanesi sono molto attive con Keita Baldé all’Inter e Tiemoue Bakayoko al Milan: dove potranno arrivare?
Sono due squadre diverse. Il Milan è una squadra molto interessante e a modo suo anche completa: mi sembra da 4° posto con il rischio di arrivare più avanti e diventare la possibile sorpresa della stagione. Con l’arrivo di Bakayoko è andato via Locatelli, non è stata solo un’operazione di rinforzo. L’Inter invece mi sembra più strutturata per fare un campionato di vertice. Dipenderà molto da Nainggolan, è l’unico nuovo acquisto che potrà essere determinante: Politano e Vrsaljko non cambiano le sorti di una squadra“.

(Calciomercato Inter, Sconcerti: “Modric? Mi sembra che siamo tutti pazzi. Florentino non è solido, non ha una lira…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy