Roma-Torino, Pellegrini: “Vittoria da grande squadra, giocato con cattiveria. Contro l’Atalanta…”

Roma-Torino, Pellegrini: “Vittoria da grande squadra, giocato con cattiveria. Contro l’Atalanta…”

Le dichiarazioni del centrocampista del club capitolino, Lorenzo Pellegrini, a margine della gara contro il Torino

Il nuovo anno, per i giallorossi, non sarebbe potuto cominciare meglio.

Dopo il successo maturato in Coppa Italia contro l’Entella, la Roma, ha ritrovato la vittoria anche in campionato. Una risultato importantissimo per i capitolini che superano Milan e Lazio e volano nelle zone alte della classifica. Decisiva la rete di El Shaarawy che affonda i granata, nel finale.

Una soddisfazione enorme per gli uomini di Eusebio di Francesco. Come si evince dalle parole di Lorenzo Pellegrini, intervenuto ai microfoni di “Roma Tv”, a margine del match.

“Vittoria importante, da grande squadra. Ci siamo fatti rimontare, un tempo queste partite forse non le avremmo vinte mentre oggi invece ho visto cattiveria negli occhi dei compagni. Ecco perché ero sicuro che alla fine avremmo vinto. La nostra forza è quella di giocare a calcio, cerchiamo sempre di farlo. Poi è normale che l’adrenalina a volte faccia perdere la cognizione del tempo. Siamo felici di questa vittoria, arrivata contro una grande squadra come il Torino che era ancora imbattuta fuori casa. Sapevamo che l’avrebbero messa sul piano fisico, dovevamo allora contrastarli con il palleggio, che è la nostra forza. Siamo stati bravi a giocarcela anche con il fisico, dobbiamo crescere sotto questo aspetto. Ruolo? In questo momento è così perché la squadre ne ha bisogno, al di là del ruolo in campo ci andiamo noi. Ovviamente mi piace giocare di più davanti ma posso riuscire a inserirmi anche da mediano. Mi trovo bene anche qui, uno trova sempre il modo di svariare. Atalanta? Partita importante, cercheranno di metterla sul piano fisico e per questo dovremo giocare con la stessa cattiveria di oggi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy