Parma-Roma, Di Francesco: “Dzeko è recuperato, Schick sta bene. Gervinho? Necessario limitarlo”. E su Koulibaly…

Parma-Roma, Di Francesco: “Dzeko è recuperato, Schick sta bene. Gervinho? Necessario limitarlo”. E su Koulibaly…

Le dichiarazioni del tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco, in vista della sfida contro i ducali

La Roma è decisa a salutare il 2018 con un risultato positivo.

Dopo la convincente prova offerta con il Sassuolo, i giallorossi, saranno chiamati ad affrontare in trasferta il Parma di Roberto D’Aversa, reduce dal successo contro la Fiorentina. I capitolini vorrebbero dare continuità alla vittoria maturata contro i neroverdi: risultato che gli consentirebbe di riavvicinarsi in zona Champions League. 

Alla vigilia della sfida del Tardini, il tecnico Eusebio Di Francesco, ha rilasciato alcune dichiarazioni direttamente da Trigoria.

“Dzeko è pronto per fare il titolare, ma c’è una possibilità sia per Edin che per Schick di partire dall’inizio. Devo fare delle valutazioni sul recupero, ci sono giocatori che vengono da piccoli infortuniPerotti? Lo voglio valutare, anche se è un rischio per il minutaggio che ha avutoSono stato contento della prestazione contro il Sassuolo, valuterò assieme a lui: oggi non era al top, ma in 24 ore si può migliorare. El Shaarawy? Non ha i 90 minuti nelle gambe, ma può partire titolare perché ha superato l’infortunio”. 

Il tecnico, inoltre, si è espresso sui cori razzisti che alcuni tifosi nerazzurri avrebbero riservato a Kalidou Koulibaly durante in match Inter-Napoli:Sto totalmente con Ancelotti, condivido in pieno i suoi discorsi già fatti in passato. Se lo Stato non ci riesce, dobbiamo essere noi a dare una risposta importanteSpesso si va allo stadio più per offendere la squadra avversaria che per fare il tifo per la propria – sottolinea il mister giallorosso alla vigilia della sfida di Parma -. Dobbiamo essere duri e decisi come in Inghilterra, il calcio può fare tanto ma il segnale piu’ importante è fermarsi: certe cose non possono passare con troppa facilità, le squadre non devono accettarle”.

Infine, Di Francesco, si è soffermato a parlare di Gervinho: “Contenere Gervinho? Ho fatto comprare 3-4 fucili alla società, magari gli spariamo… (ride, ndr). Al di là della battuta, è un giocatore che dobbiamo limitare. Ovviamente, quando fai una partita del genere, non puoi andare a Parma e metterti sotto la traversa. Sarebbe una partita a rimpiattino… Noi sicuramente dovremo fare la partita e loro sfrutteranno proprio quest’arma. Come ho detto prima, la fase preventiva sarà fondamentale, cercando di darsi coperture sempre con la superiorità numerica. Qui dobbiamo essere veramente bravi nella letture, cercando di limitarli in partenza, perché loro fanno attacchi col portiere, attacchi diretti… Sfruttano la gamba di questo giocatore, ma il fucile può essere una buona soluzione”. 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy