Napoli, Karnezis: “Possiamo giocare ad alti livelli anche in Europa. Meret? Non ha ancora mostrato tutto il suo valore”

Le parole dell’estremo difensore azzurro, Orestis Karnezis, sul momento vissuto dal Napoli

Orestis Karnezis, a margine della conferenza stampa di presentazione del Ritiro di Dimaro alla Mostra d’Oltremare, ha parlato ai cronisti presenti a Fuorigrotta:

“Abbiamo lavorato bene, è la mia prima stagione e stiamo facendo un buon lavoro. Lo si vede anche durante la stagione, abbiamo giocato ottime partite. Questo è uno dei migliori gruppi della mia carriera, c’è grande qualità e sono molto onorato di farne parte”.

Così Orestis Karnezis, presente alla conferenza stampa di presentazione del Ritiro di Dimaro inaugurata oggi alla Mostra d’Oltremare, ha parlato del momento vissuto dal Napoli: secondo in classifica a 15 lunghezze dalla capolista Juventus. Inevitabile, inoltre, la parentesi relativa al recente infortunio di David Ospina il cui rientro è previsto all’inizio della prossima settimana.

“Quello del portiere è un ruolo molto difficile, un minimo errore può costare tanto. Bisogna essere sempre al 100% dell’attenzione, nella sua situazione arrivano tanti calciatori e devi coprire la porta: c’è stato un brutto timing, s’è fatto male e speriamo torni al più presto. Vedere il Napoli dalla porta è tutta un’altra cosa vederla in tv oppure no, quando la vedevo in tv notavo un calcio spettacolare con grande ritmo. Giocava un calcio troppo bello, però quando sei in porta devi stare attento: lo impone il ruolo. Vedere giocare la squadra così bene fa molto piacere.

Durante l’evento, l’estremo difensore, si è inoltre espresso sul cammino della sua squadra in Europa League: “E’ una competizione molto importante per noi, Ancelotti è un allenatore al top per qualsiasi calciatore. La squadra ha dimostrato negli anni di poter giocare ad alti livelli anche in Europa. Contro l’Arsenal faremo del nostro meglio, è ovvio che il nostro obiettivo sia quello di passare il turno”.

Chiosa finale sul compagno di reparto Alex Meret: Compleanno di Meret? Gli faccio i miei auguri, è un ragazzo eccezionali ed un grande talento, non ha ancora dimostrato il suo massimo valore: sono contento di essere di nuovo suo compagno di squadra, per dimostrare ciò che è il suo talento. Sarà una grande carriera.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy