Milan, la società non perdona Biglia e Kessiè: ecco la decisione presa dal Diavolo

Milan, la società non perdona Biglia e Kessiè: ecco la decisione presa dal Diavolo

Il club meneghino ha deciso di convocare i protagonisti del violento scontro avvenuto in panchina domenica sera

Il Milan non perdona Frank Kessiè e Lucas Biglia.

A quattro giorni dalla lite avvenuta durante il derby con l’Inter, la società rossonera, ha convocato in Casa Milan l’argentino e l’agente dell’ivoriano – assente perché impegnato con la Costa d’Avorio – George Arangana, per parlare dell’increscioso episodio che ha fatto discutere tutto il calcio nostrano. Summit in cui, la dirigenza meneghina, ha deciso di punire il comportamento dei due giocatori con una multa: esattamente come prevede il regolamento interno del Milan per casi analoghi.

A riportarlo è “Sky Sport”, secondo cui, Rino Gattuso, starebbe tutt’oggi valutando di lasciare Kessiè in panchina in occasione del prossimo match contro la Sampdoria. Il tecnico infatti, già a margine della gara contro i nerazzurri, aveva mostrato tutta la sua indignazione per il brutto episodio avvenuto proprio durante il derby della Madonnina: “Sono più dispiaciuto per questo episodio che per il risultato”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy