Milan, Kessie e il caso Acerbi: sempre più a rischio la permenenza dell’ivoriano in rossonero. La situazione

Milan, Kessie e il caso Acerbi: sempre più a rischio la permenenza dell’ivoriano in rossonero. La situazione

Rimane sempre più incerto il futuro di Franck Kessie, protagonista del convulso finale di Milan-Lazio

Il futuro di Franck Kessie è sempre più nebuloso.

Nonostante il buon momento vissuto e il gol segnato in una delle partite più delicate della stagione del Milan, il numero 79 rossonero, si trova in una situazione sempre più incerta che potrebbe portare ad un divorzio dal Diavolo già a partire da quest’estate. Il centrocampista ivoriano, considerato una pedina inamovibile nello scacchiere di Rino Gattuso, negli ultimi tempi sta facendo parlare di sè per alcuni episodi che lo hanno visto coinvolto e che poco sono andate giù alla dirigenza milanista. Stiamo parlando della lite durante il derby di Milano con Biglia a cui, poche settimane dopo, si è aggiunto il discussissimo caso Acerbi avvenuto al termine della sfida contro la Lazio.

Nonostante la società meneghina, tramite un comunicato, abbia giudicato il gesto di Kessie (e Bakayoko) “Un’ingenuità, con nessun intento di scherno aggressivo o antisportivo”, la sensazione tuttavia è che il futuro del giocatore sarà deciso a giugno: momento in cui, con netta probabilità, anche il tecnico Rino Gattuso sarà chiamato a fare le sue valutazioni.

Di Giulia Marraffa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy