Juventus, la stoccata di Sacchi: “I bianconeri giocano un calcio poco ottimistico. Il Napoli? Ha stile…”

Le dichiarazioni dell’ex tecnico rossonero, Arrigo Sacchi, relative allo stile di gioco di diversi club di Serie A

Inter

”In Italia c’è un rifiuto culturale al cambiamento. In Italia si gioca meglio di tante altre volte, alcune squadre giocano un calcio ottimistico, ma altre invece scelgono sempre la via della prudenza. A me piace chi cerca di vincere con merito regalando emozioni”.

Ne è convinto l’ex allenatore del Milan Arrigo Sacchi che, durante un’intervista concessa ai microfoni di “Radio2”, è tornato a parlare del calcio italiano. In particolare, l’ex vicecampione del Mondo, avrebbe analizzato i diversi stili di gioco di Atalanta, Inter, Milan, Napoli e Juventus.   

“L’Atalanta? Ha uno stile, lo stile è quello che in questo mondo così veloce è una delle poche cose che deve rimanere. Il Milan? Non ha ancora uno stile. L’Inter? Non ancora ha uno stile. La Juventus? E’ grandissima, ma gioca il nostro calcio, lo fa benissimo ma è un calcio poco ottimistico. Il Napoli ha uno stile, ce l’aveva con Sarri e ce l’ha ancora con Ancelotti. La Roma ha un grande allenatore. Di Francesco è bravissimo, ma Roma è una città bellissima ma difficilissima”.

Chiosa finale sull’Italia di Roberto Mancini: “L’Italia mi sta stupendo in positivo. Ormai quasi tutte le squadre sono piene zeppe di stranieri, ci sono squadre con undici stranieri e lui non può farli giocare. Se sono un salviniano? No, non è questo, ma amo l’Italia, nel calcio ho cercato con tutte le mie forze di dare un’espressione non paurosa e difensivista e ho piacere che il calcio abbia sì degli stranieri ma che si ricordi anche dell’orgoglio italiano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy