Inter, parla Vecchi: “Zaniolo? Un grosso rimpianto per i nerazzurri, ma non deve sentirsi arrivato…”

Inter, parla Vecchi: “Zaniolo? Un grosso rimpianto per i nerazzurri, ma non deve sentirsi arrivato…”

Le dichiarazioni dell’ex tecnico della Primavera dell’Inter, Stefano Vecchi, relative al momento vissuto da Nicolò Zaniolo

E’ considerato una delle rivelazioni di questo campionato.

Nicolò Zaniolo, approdato in giallorosso quest’estate dall’Inter, sarebbe riuscito in pochi mesi a mettersi in mostra nella massima serie italiana. Circostanza che avrebbe portato il c.t. Roberto Mancini a convocarlo in Nazionale maggiore. Il passaggio del giovane classe ’99, dal club meneghino alla Roma, sarebbe rientrato nell’operazione Nainggolan.

Operazione su cui l’ex tecnico della Primavera dell’Inter, Stefano Vecchi, si è soffermato a parlare durante un’intervista concessa ai microfoni del “Corriere della Sera”.

“Ero sicuro che potesse arrivare a questi livelli, mi stupisce che ce l’abbia fatta in soli due mesi. Errore Inter? In estate erano tutti contenti, adesso può rappresentare un rimpianto. Se fosse rimasto in nerazzurro sarebbe stato più chiuso, magari sarebbe venuto da me a Venezia. L’ho chiesto anche alla Roma, ma lo ritenevano incedibile. Cosa deve fare per non perdersi? Sapere che arriveranno momenti difficili. Non deve sentirsi arrivato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy