Inter, Lautaro Martinez ammette: “Vivo per segnare, ma in Serie A non ci sto riuscendo quanto vorrei”

Inter, Lautaro Martinez ammette: “Vivo per segnare, ma in Serie A non ci sto riuscendo quanto vorrei”

Le dichiarazioni dell’attaccante nerazzurro, Lautaro Martinez, a margine dell’amichevole tra Argentina e Nicaragua

L’Argentina scalda i motori in vista della prossima Copa America, in programma dal 14 giugno al 7 luglio in Brasile.

La Selección, nel penultimo test in vista della Copa America, schianta il Nicaragua: battuto per 5-1. Ad aprire le danze è il cinque volte Pallone d’Oro Lionel Messi. Protagonista della sfida anche Lautaro Martinez, autore di una grande doppietta, subentrato al minuto 46 al posto di Agüero. Intervenuto nel post partita, proprio l’ex Racing, si è espresso sul momento vissuto dalla sua Nazionale soffermandosi inoltre sulla sua esperienza in nerazzurro: iniziata solo pochi mesi fa.

“Sono davvero felice – ha ammesso il giocatore ai microfoni di “tyc Sports” – per noi era molto importante avere la possibilità di giocare, anche se si trattava di un’amichevole. E’ bello salutare la nostra gente con una vittoria, ora ci prepareremo per la Copa America. I gol per me sono importanti, perché un attaccante vive per segnare, e purtroppo all’Inter non ci sto riuscendo come vorrei. Ma ora sono con la Seleccion e cerco di fare il massimo, oggi per fortuna sono riuscito a fare una doppietta. L’importante è stato mettere minuti nelle gambe in vista dei prossimi impegni. E’ bello giocare e vincere in Argentina, davanti alla nostra gente, per sentire il calore e l’affetto del pubblico”. Riporta Fcinternews.it.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy