Inter, Handanovic: “Fascia da capitano? Bisogna parlare delle prestazioni della squadra, non di chi la indossa…”

Inter, Handanovic: “Fascia da capitano? Bisogna parlare delle prestazioni della squadra, non di chi la indossa…”

Le dichiarazioni dell’estremo difensore nerazzurro, Samir Hansanovic, a margine della sfida contro il Rapid Vienna

Inter vince contro il Rapid Vienna, imponendosi di misura nell’andata dei sedicesimi di Europa League.

Trionfano anche senza Mauro Icardi, i nerazzurri, passati al West Stadion grazie ad una rete messa a segno da Lautaro Martinez al 39′. Risultato che, anche se non permette ai meneghini di mettere una vera e propria ipoteca sulla qualificazione agli ottavi di finale, sicuramente fa tornare il sereno dopo il caso Icardi.

Argomento trattato proprio dal neo capitano dell’Inter, Samir Handanovic, a margine della gara contro gli austriaci.

“Sono contento per la vittoria più che del clean sheet – ha dichiarato il giocatore ai microfoni di “UEFA.com” –  Quando la squadra non concede gol siamo tutti felici, poi il mio compito è parare. Spero sempre di avere il minor lavoro possibile da svolgere, questo significa che stiamo difendendo bene. Nel calcio moderno la difesa comincia dall’attacco e dal modo in cui si pressa. Per questo è importante fare bene dietro perché poi siamo sempre capaci di segnare un gol. La fascia? Sono molto felice di indossare quella di una grande club, ma voglio che si parli delle prestazioni della squadra e non di chi indossa la fascia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy