Chievo-Genoa, Di Carlo: “Tifosi? Il loro supporto fondamenatale. Domani conteranno spirito, cuore e atteggiamento…”

Le dichiarazioni del tecnico del Chievo, Mimmo Di Carlo, in vista della sfida contro il Grifone

Domani pomeriggio Chievo Verona e Genoa si affronteranno al Bentegodi, nel match valido per la 25^ giornata di Serie A.

Non si arrendono i clivensi che, nonostante i dati poco confortanti, continuano a sperare nell’impresa salvezza. Come si evince dalle parole del tecnico Mimmo Di Carlo, il quale, alla vigilia della sfida contro la compagine ligure, ha caricato la sua squadra.

“Oggi la squadra sta bene e se la deve giocare da Chievo. Questo vuol dire che prima di tutto ci vuole grande atteggiamento, poi bisogna crederci di più perché siamo un’ottima squadra e infine bisogna dare qualcosa in più perché nel calcio di oggi per vincere le partite non basta giocare bene. Bisogna mettere qualcosa in più: di personale come atteggiamento e di squadra come compattezza”.

“Domani  – ha continuato l’allenatore – è una gara che vale tre punti: bisogna scendere in campo con la convinzione di poter vincere. A livello tattico mi aspetto un Genoa che può scendere in campo col 4-3-1-2, 4-3-3 o 4-4-2. Domani gli aspetti che contano sono spirito, cuore e atteggiamento. I nostri tifosi, che sono sempre eccezionali, dovranno essere ancora più eccezionali, perché ci saranno anche momenti in cui il Genoa ci metterà in difficoltà. Lì il sostegno dei tifosi sarà importantissimo, per aiutare dei giocatori che stanno dando tutto per uscire da questa situazione. Metteremo in campo ardore, furore agonistico e voglia di conquistare i tre punti”.

Infine, Di Carlo, si è soffermato a parlare dello stato di forma del Grifone: “Il Genoa è una buona squadra, il mercato ha portato giocatori di spessore. Sanabria è veramente bravo, di Radovanovic conosciamo molto bene il valore avendolo avuto qua, Lerager ha fisicità e corsa e per il resto la squadra c’era. Il Genoa fa parte delle formazioni di medio-alta classifica e non di medi-bassa, ma la serie a è difficile per tutti. Ultimamente ha trovato più equilibrio: starà a noi domani scardinare la difesa genoana e cercare fino all’ultimo minuto la vittoria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy