Calciomercato Serie A: dal Monaco tentativo per Belotti, nuovi contatti Roma-Berardi. La situazione…

Calciomercato Serie A: dal Monaco tentativo per Belotti, nuovi contatti Roma-Berardi. La situazione…

Mediagol propone tutti gli affari e le ufficialità di oggi, riguardanti i club della massima serie italiana

Sempre in fermento, in questo caldo 23 agosto, il calciomercato della Serie A.

AFFONDO MONACO PER BELOTTI

Dalla Francia arrivano conferme, il Monaco ci prova per Andrea Belotti. L’attaccante del Torino è nel mirino del club monegasco che potrebbe presto perdere il suo gioiello Kylian Mbappé (destinato al PSG), e avrebbe individuato nel Gallo il sostituto più adatto. I campioni di Francia hanno pronta un’offerta per il Toro da 80 milioni di euro più bonus e al giocatore verrebbe invece proposto un contratto da 6 milioni di euro all’anno. Sorpasso dunque importante del Monaco sul Chelsea di Antonio Conte per aggiudicarsi l’attaccante granata.

Le probabilità che Belotti rimanga in quel di Torino rimangono comunque abbastanza alte, ma il presidente Cairo avrebbe già in mente il sostituto in caso di partenza: Duvan Zapata. Per l’attaccante colombiano, il patron del Napoli, Aurelio De Laurentis, chiede 25 milioni di euro. Il Torino si muove anche in entrata: si stringe infatti per chiudere l’affare Donsah dal Bologna, e sono stati avviati i contatti con il Genoa per l’esterno Lazovic.

ROMA – BERARDI, NUOVI CONTATTI
Il mercato della Roma non è ancora finito. Le difficoltà legate all’affare Schick e il fallimento della trattativa con il Leicester per Mahrez hanno lasciato un vuoto sulla fascia destra, occupata la scorsa stagione da Salah. Il ds Monchi è sempre alla ricerca di un’ala da consegnare a mister Di Francesco e tra i nomi più gettonati ci sarebbero quelli di Cuadrado e Munir, ma torna di moda anche quello di Domenico Berardi. In mattinata sono stati ripresi, infatti, i contatti per l’ala del Sassuolo.

berardi

I neroverdi non ha però intenzione di lasciar partire i propri gioielli negli ultimi giorni di mercato. Conferme arrivano dal rifiuto alle offerte per Politano con  il suo conseguente rinnovo di contratto. Qualora i giallorossi volessero davvero affondare il colpo, dovranno mettere sul piatto almeno 40-45 milioni di euro per far cambiare idea al patron Squinzi. La Roma torna su Berardi, ma gli emiliani non fanno sconti.

INTER: MANGALA IN PUGNO, MA SI ASPETTANO LE CESSIONI
L’Inter è forte su Mangala. Il difensore centrale del Manchester City è il sostituto designato di Jeison Murillo. Il lato conveniente dell’operazione è quello legato ai bassi costi della trattativa: il francese arriverebbe a Milano in prestito secco con diritto di riscattoIn tal modo, se non soddisfatta, la società nerazzurra potrebbe rispedire il calciatore al mittente fra un anno, avendoci rimesso solo la spesa dell’ingaggio. Un affare che permetterebbe ad Ausilio e Sabatini di concentrarsi solo su Patrik Schick.

Tutto sarà possibile però, solo se avverranno delle cessioni. Proprio per questo motivo i nerazzurri non sono certi di poter portare a Milano Schick, e un’ulteriore spesa per il difensore centrale comporterebbe la definitiva rinuncia all’attaccante blucerchiato. In quest’ottica Mangala sarebbe la soluzione migliore per l’Inter, ma Ausilio e Sabatini hanno ancora la speranza di piazzare dei colpi in uscita prima di affondare quelli in entrata, su tutti Jovetic, Gabigol e Ansaldi. Intanto, Samuele Longo vola a Tenerife: ufficiale il suo passaggio in prestito al club di seconda divisione spagnola.

Real Madrid v Manchester City FC - UEFA Champions League Semi Final: Second Leg

Mentre cerca un difensore per il presente, il club nerazzurro non dimentica di guardare al futuro. Ufficiale infatti l’ingaggio di Alessandro Bastoni, difensore classe 1999 dell’Atalanta. Il giocatore resterà a Bergamo un altro anno in prestito e poi raggiungerà i nerazzurri nella prossima stagione. Operazione chiusa sulla base di 8 milioni di euro più diversi bonus legati alle presenze.

KASAMI A UN PASSO DALLA SPAL, PAVOLETTI VALUTA IL RITORNO A SASSUOLO E IL BENEVENTO STRINGE PER IEMMELLO

KASAMI (7)

Anche le piccole si muovono, forse più delle grandi, e non mancano le sorprese. Il colpo a centrocampo (sfumata l’idea Chochev), lo vuole fare la SPAL. Il club di Ferrara è a un passo dal chiudere la trattativa per l’ex Palermo, Pajtim Kasami. Lo svizzero è attualmente in forza all’Olympiacos e, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sarebbe ora ad un passo dal ritorno in Italia. Il Sassuolo cerca un attaccante, visto il possibile addio di Alessandro Matri, conteso da Cagliari e Parma. Non è da escludere il ritorno in Emilia Romagna di Leonardo Pavoletti, in uscita dal Napoli. Sul giocatore però c’è la concorrenza dell’Alaves e del Cagliari, orfano di Marco Borriello.

Anche il Benevento al lavoro: siamo alla stretta finale, infatti, per l’arrivo di Pietro Iemmello dal Sassuolo. Dopo la frenata giunta nei giorni scorsi, la società campana starebbe adesso per chiudere la trattativa. Altri club si muovono invece per rinforzare il proprio reparto difensivo, come il Bologna che ha avviato i contatti per l’ex rosanero Lazaar, mentre il Genoa ha ricevuto un secco no da parte di Andrea Ranocchia, che vuole il trasferimento al Burnley.

 

 

Di Valerio Cracchiolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy