Atalanta-Sassuolo, Ilicic: “Stagione che non dimenticherò mai, mi sento bene. Futuro? Ho le idee chiare”

Atalanta-Sassuolo, Ilicic: “Stagione che non dimenticherò mai, mi sento bene. Futuro? Ho le idee chiare”

Le parole dell’attaccante degli orobici, Josip Ilicic, a margine della gara contro i neroverdi

L’Atalanta vince e vola al terzo posto.

Missione compiuta: gli uomini di Gian Piero Gasperini, dopo una stagione strepitosa, conquistano un’importantissima vittoria contro il Sassuolo che gli permette di volare in Champions League per la prima volta in 112 anni. Traguardo storico, commentato dall’attaccante della “Dea”, Josip Ilicic.

“Sono soddisfatto – ha ammesso il giocatore in mixed zone – con quello che abbiamo fatto quest’anno. Per noi è una grande cosa, giocatori e tifosi, chi ha questa maglia. Queste cose non si dimenticano mai. Ci vuole sempre qualcosa che ti cambia, già l’anno scorso mi sentivo bene, ho fatto una grande stagione. Non sono riuscito ad aiutarli al 100%, questa è la vita, ti porta avanti e ti dà spinta. Dal primo giorno che sono arrivato qui do il massimo, ho tanti fastidi in questi ultimi due mesi ma non ho mollato mai. Quando mi sento bene posso fare quello che faccio vedere in campo. A livello mentale sono nel momento migliore, ho imparato tante cose. Il calcio al momento viene in seconda fila, mi sento bene e voglio divertirmi. Restare a Bergamo? Io dico sì, ma devo parlare con il club. Io non ho mai detto di volere andare via, le sento ogni anno da quando sono in Italia. Voglio godermi il momento con i miei compagni. Il rapporto con il mister? Alti e bassi, ci conosciamo da tanti anni, è un grande tecnico, il migliore che ho mai vissuto nella mia carriera. Speriamo di continuare insieme, fare altre partite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy