Al Duhail, Benatia si presenta: “Ho vinto tanto, ma ora ho altri obiettivi. Qatar? L’ho scelto per i miei figli…”

Le dichiarazioni dell’ex difensore bianconero, Medhi Benatia, rilasciate nella consueta conferenza stampa di presentazione

Medhi Benatia è, ufficialmente, un nuovo giocatore dell’Al Duhail.

Malgrado non fosse considerato un vero e proprio perno della difesa bianconera, l’addio del centrale marocchino, ha comunque fatto parlare ampiamente di sé. Una cessione fortemente voluta dall’ex Bayern Monaco, deciso a ripartire dal club qatariota già da gennaio. Situazione singolare parzialmente causata dal rapporto mai decollato con il tecnico Massimiliano Allegri, il quale, avrebbe più volte relegato in panchina il giocatore.

Dopo aver ottenuto il trasferimento nel club saudita ed essere volato nei giorni scorsi proprio in Qatar, l’ex Roma, è stato presentato in conferenza stampa dalla sua nuova squadra.

“Le trattative sono state lunghe – ha ammesso il classe ’87 –  e voglio ringraziare Khalifa Khamis che ha reso più facile la mia presenza a Doha. È il massimo per me e per la mia famiglia, voglio raggiungere tanti obiettivi con questo club. Ho giocato con grandi club come Roma, Bayern e Juve. Ho vinto tanto, ora ho altri obiettivi. Penso che possiamo vincere la AFC Champions League”.

Infine, il marocchino, si espresso sulle critiche ricevute: “Penso che tutti dovrebbero rispettare la mia scelta, perché è stata quella più giusta per me e la mia famiglia. Voglio che i miei figli crescano in un ambiente islamico. Potevo andare a club degli Emirati o dell’Arabia Saudita, ma ha preferito il Qatar perché qui giocano tanti giocatori della nazionale marocchina”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy