Il riscatto

Palermo, riscatto guadagnato sul campo: Soleri, molto più che un bomber di scorta

Palermo Soleri
Il Palermo ha esercitato il diritto di opzione su Edoardo Soleri. L'attaccante era infatti arrivato in rosanero con la formula del prestito dal Padova

Mediagol ⚽️️

Di Nicolò Cilluffo

Scorrono lentamente gli ultimi minuti di Palermo-Padova. La finale dei playoff di Serie C vede avanti i rosanero che si apprestano a dare il via alla festa promozione davanti ai circa 35 mila presenti sugli spalti del "Renzo Barbera". Edoardo Soleri è tra gli undici calciatori della squadra siciliana che potrà gustarsi dal campo la bellezza di un triplice fischio che manderà in paradiso il Palermo.

Quattro lunghi ed interminabili minuti di recupero, il signor Perenzoni mette il fischietto alla bocca e dà vita al tripudio rosanero sugli spalti e in campo. Il Palermo è in Serie B dopo tre anni di ginepraio. Silvio Baldini si scioglie in un abbraccio con il direttore sportivo Renzo Castagnini, Soleri scatta verso la panchina per indossare la maglia celebrativa che recita: "Tutto molto Bello". Il ragazzo scuola Roma si gira e scorge il presidente Dario Mirri che si è, nel frattempo, catapultato dalla tribuna al terreno di gioco. Lacrime di gioia, una felicità inspiegabile a parole. Soleri non ci pensa due volte, va incontro a Mirri e lo stringe forte in un abbraccio dal sapore di estasi. Occhi negli occhi, per godersi l'apice di una stagione travagliata, per realizzare l'impresa sportiva appena compiuta.

Soleri Palermo

Uomo simbolo della cavalcata trionfale della squadra siciliana. Asso nella manica di Silvio Baldini, arciere pronto a subentrare col giusto piglio a battaglia in corso. Dodici realizzazioni tra campionato e playoff, tutte partendo dalla panchina. Una peculiarità di Edoardo Soleri, a cui bastano davvero pochi minuti per spaccare a metà le partite. Crack in campo aperto, incredibile fisicità, straordinaria capacità nel gioco aereo.

"Il Palermo ha esercitato il diritto di opzione su Edoardo Soleri. Il giocatore era infatti arrivato in rosanero con la formula del prestito con diritto di riscatto a favore del Palermo e si appresta dunque a passare in rosanero a titolo definitivo dal Padova", questa la nota con la quale il club di viale del Fante ha ufficializzato l'acquisto del cartellino dell'attaccante classe 1997. Un riscatto guadagnato sul campo, frutto di predisposizione al sacrificio, tenacia e attaccamento alla causa. La possibilità di esprimere le proprie qualità in Serie B, dove ha già collezionato cinque presenze con la maglia dello Spezia nella stagione agonistica 2017/2018.

"Scusate il gioco di parole, ma Soleri è un ragazzo solare, prende sempre le decisioni con il sorriso e anche se gioca dieci minuti è un ragazzo che si sente utile. Sono un po’ invidioso di Soleri, anche io nella vita vorrei essere così sorridente e solare come lui", così Silvio Baldini nel corso di una delle sue conferenze stampa fiume. Parole tutt'altro che banali, una descrizione impeccabile di un ragazzo che, nonostante le difficoltà avute per trovare la propria dimensione, non ha mai smesso di affrontare ogni situazione col sorriso. Un sorriso di chi ha fatto tanta strada, godendosela a pieno. Spalle larghe, testa alta. Altro che bomber di scorta, Edoardo Soleri è pronto a prendersi carico di un Palermo che potrà contare sul suo crack anche in Serie B.

 

tutte le notizie di