Giovanili: dal 25 al 28 maggio il 4° Torneo nazionale giovanile “Città di Palermo”

Giovanili: dal 25 al 28 maggio il 4° Torneo nazionale giovanile “Città di Palermo”

In campo le squadre giovanili di Palermo, Bologna, Catania, Crotone, Pescara, Trapani. Testimonial del torneo saranno diversi calciatori ed ex calciatori, tra cui Giacomo Tedesco, Salvo Aronica e Maurizio Ciaramitaro.

Grazie alla collaborazione di due delle più importanti realtà di Scuola calcio dell’Isola, la Polisportiva Calcio Sicilia e l’ A.S.D. Sport Village Tommaso Natale, con il patrocinio della F.I.G.C., ospiterà il 4° torneo “Città di Palermo”.

Otto società professionistiche: Bologna, Catania, Crotone, Palermo, Pescara, Trapani e sedici dilettantistiche siciliane si affronteranno in un’affascinante kermesse sportiva di 4 giorni, dal 25 al 28 maggio, che al termine, dopo la disputa di ben 72 incontri, sancirà la vincitrice del torneo.

Una vetrina per calciatori della categoria giovanissimi (nati nel 2003) e un’occasione per stimolare il confronto tra realtà d’estrazione sportiva e geografica diverse, ma anche per coniugare il divertimento con la promozione turistica della città.

Gli incontri si disputeranno sui campi in erba a 11 dei Centri Sportivi: Pisani e Santocanale di Palermo, e il Pasqualino di Carini, con una formula che consentirà a tutte le squadre partecipanti di disputare sei incontri ciascuna e di alternare in partita tutti i giocatori della rosa.

Torneo Citta di Palermo giovanile 2017-2

ALBO D’ORO DEL TORNEO “CITTA’ DI PALERMO”
– I edizione anno 2010 Us Città di Palermo
– II edizione anno 2011 Reggina Calcio
– III edizione anno 2010 Us Città di Palermo

NOTE TECNICHE E REGOLAMENTO DEL TORNEO
Società partecipanti:
Bologna, Catania, Crotone, Palermo, Pescara, Trapani, Sport Village Tommaso Natale, Polisportiva Calcio Sicilia, Città di Carini, Cei, Adelkam, Fincantieri, Città di Trapani, Academy Giacomo Tedesco, Tieffe, Valle Sato, Buon Pastore, Panormus, Meridiana, Ciaculli, Folgore Castevtrano, Ciccio Galeoto.

Formula del Torneo
Le 24 Società partecipanti saranno suddivise in 6 gironi da 4 squadre ciascuno, nei quali la testa di serie sarà rappresentata da una delle squadre professioniste.
Dal pomeriggio del 25 maggio 2017 al pomeriggio del 26 maggio le 24 squadre si affronteranno tra di loro con gare di sola andata.

Dopo la disputa di tutte le gare, si redigerà la classifica di ciascun girone nonché la classifica generale dalla 1ª alla 24ª posizione, sulla base della classifica in ogni singolo girone e tenendo conto:
Le prime classificate di ogni girone più le migliori due seconde di tutti i gironi andranno a formare le otto squadre che concorreranno per il 1^ raggruppamento.
Le seconde classificate di ogni girone (escluso le due del raggruppamento precedente) più le migliori quattro terze di tutti i gironi andranno a formare le otto squadre che concorreranno per il 2^ raggruppamento .
Le terze classificate di ogni girone (escluso le quattro del raggruppamento precedente) più le sei quarte classificate di tutti i gironi andranno a formare le otto squadre che concorreranno per il 3^ raggruppamento.
La mattina del 27 maggio 2017 si svolgeranno i quarti di finale sulla base dei raggruppamenti sopra indicati.
Il pomeriggio del 27 maggio 2017 si svolgeranno le semifinali sulla base dei risultati della mattina.
Le vincenti degli incontri mattutini si scontreranno tra loro per i migliori piazzamenti, mentre le perdenti giocheranno incontreranno le altre perdenti.
La mattina del 28 maggio 2017 si svolgeranno le finali sulla base dei risultati del pomeriggio del giorno prima.

Classifiche
Le classifiche dei gironi, nell’ipotesi di parità di punteggio, verranno redatte sulla base dei seguenti criteri:
– 1) Esito degli incontri diretti
– 2) Differenza reti negli incontri diretti tra le squadre a parità di punti
– 3) Differenza reti sul totale degli incontri disputati nel girone
– 4) Maggior numero di reti segnate sul totale degli incontri disputati nel girone
– 5) Minor numero di reti subite sul totale degli incontri disputati nel girone
– 6) Minore somma provvedimenti disciplinari (si tiene conto anche di quelli irrogati nei confronti di dirigenti ed allenatori): ammonizione 1 punto, espulsione 2 punti.
– 7) Sorteggio, che sarà effettuato alla presenza di un dirigente per squadra.
La classifica generale per la compilazione dei Raggruppamenti verrà effettuata con l’ausilio dei seguenti criteri:
– 1) Punti conseguiti nei gironi
– 2) Differenza reti nel girone
– 3) Maggior numero di reti effettuate nel girone
– 4) Minor numero di reti subite nel girone
– 5) Minore somma provvedimenti disciplinari (si tiene conto anche di quelli irrogati nei confronti di dirigenti ed allenatori): ammonizione 1 punto; espulsione 2 punti.
– 6) Sorteggio, che sarà effettuato alla presenza di un dirigente per squadra.

POL.CALCIO SICILIA E A.S.D. SPORT VILLAGE
La Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia e l’Associazione Sportiva Dilettantistica Sport Village Tommaso Natale svolgono ed organizzano sul territorio di Palermo attività calcistica per giovani atleti compresi tra i 5 e i 16 anni.
Il loro lavoro viene svolto attraverso l’ausilio di un elevato numero di personale altamente qualificato composto da istruttori ed educatori con abilitazioni rilasciate dalla F.I.G.C., professionisti in grado di impartire un’adeguata disciplina del gioco del calcio.
Ma vi è di più. Con l’ausilio di professionisti medici, nutrizionisti, fisioterapisti e psicologi, capaci di accompagnare fisicamente e psicologicamente il giocatore per l’intera durata dell’attività sportiva, le due società si adoperano per la formazione dei loro giovani atleti non solamente per il raggiungimento della figura del “calciatore” ma, principalmente, per la maturazione personale dell’“uomo”.
Le due società hanno dunque deciso di avvalersi della collaborazione del prof. Dario Ricchiari, professore abilitato al corso di preparatore professionista a Coverciano, ed inserito da tempo nell’ambito calcistico siciliano nella qualità di di direttore di scuola calcio, nonché del supporto e delle competenze tecnico giuridiche dell’avv. Marco Giacalone che, unitamente allo staff delle due società, si garantiranno la buona riuscita del torneo.

I CENTRI SPORTIVI
Le strutture di cui le Scuole si avvalgono hanno costituito uno dei principali elementi di successo, garantendo un’istruzione al massimo livello di sicurezza e di qualità.
I centri sportivi sono infatti composti da campi ad 11 omologati dalla FIFA e dalla FIGC, con manti in erba sintetica di nuova generazione, annessi campi a 5, a 7 ed a 8 altrettanto di pregevole fattura.
Inoltre i centri delle due Società possono vantare la presenza di strutture di supporto quali, palestra, ampi spogliatoi tutti muniti di docce, zone di riunione per addestramento tecnico e conferenze, aree di ristoro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy