L'INTERVISTA

Tedesco-Mediagol: “Avellino e il rigore, vi dico tutto. La mia su Filippi e la rosa”

Mediagol (lf) ⚽️

La rosa? Si evidenzia tanto che nel reparto arretrato ci sono dei problemi strutturali: gente giovane che ha sicuramente bisogno di giocare di crescere, però errori come quelli fatti contro l'Avellino li paghi. Io credo che l'assenza di Accardi, elemento eccezionale, in questa momento pesa tantissimo. io credo che cn il suo ritorno e con un grande ingresso di esperienza dietro, secondo me il Palermo può dire la sua fino alla fine. Non so se in chiave promozione diretta, ma sicuramente secondo o terzo posto se la gioca tranquillamente, anche perché non ho visto questa grande superiorità dell'Avellino, anche se ha un organico di tutto rispetto considerando anche l'assenza di Maniero in avanti, elemento importante che lo scorso anno ha dato il suo apporto alla squadra ed ai compagni in maniera eccezionale. Centrocampo ed attacco vedo che i giovani, com'anche Silipo, che domenica ha fatto una gran partita e secondo me meritava anche di continuare a giocare perché stava mettendo in difficoltà Tito. Brunori ho visto che è un giocatore eccezionale, migliora partita dopo partita, creando tanti grattacapi alla difesa avversaria. A centrocampo c'é il mio amico De Rose che comunque non cambierei mai, ha mille polmoni. io non lo farei mai uscire, anche se prende due ammonizioni gli dico "rimani" (sorride, ndr). Alla Reggina lui correva anche per me, io avevo trentatré anni circa e allora gli dicevo "Ciccio corri per me", e lui correva, senza risparmiarsi mai. Poi con Dall'Oglio, con Luperini e con Odjer, che può far rifiatare tranquillamente uno dei tre, penso che soltanto il reparto arretrato vada migliorato. La società sa cosa fare e dove intervenire per rendere questa squadra ancora più competitiva rispetto adesso. Sostituzione di De Rose e permanenza in campo di Doda scelta discutibile? L'ì hanno influito molto i movimenti di Kanoute e Di Gaudio, o li togli tutti e due oppure fai la scelta che ha fatto il mister. In quel momento Filippi l'ha pensata così perché magari dietro non aveva chi mettere al posto di Doda. E' facile giudicare dopo, col senno di poi tutti siamo bravi a parlare, lì sei preso da tante circostanze, è difficile fare l'allenatore, te lo dico io. Modulo? In questo momento secondo me il mister decide il modulo in base agli uomini che ha a disposizione partita dopo partita. Secondo me il mister ha intenzione di giocare con il 4-3-1-2. Anche con Boscaglia a Trapani facevamo il 4-2-3-1 e l'idea nasce da quello, secondo me, però se non hai a disposizione la gente giusta per fare il modulo che piace, ti devi adattare, devi cambiare se non hai il quarto difensore e ne hai solo tre. Sono tante le situazioni che ti possono far cambiare. Io noto che comunque o a 3 o a 4 la squadra risponde bene, perché anche domenica s'è visto, i tifosi erano contenti per quello che riescono a dare questi ragazzi. Per la voglia, per la grinta, si vede che ci tengono alla maglia e fino all'ultimo hanno provato a vincerla. E' stata una grandissima partita e comunque a questi ragazzi vanno fatti gli elogi".

tutte le notizie di