Palermo, scoppia il caso Rizzo Pinna: il fantasista a colloquio con Castagnini. I dettagli

Palermo, scoppia il caso Rizzo Pinna: il fantasista a colloquio con Castagnini. I dettagli

L’ex Atalanta e Spal è stato nuovamente tagliato fuori dalla lista dei convocati. Il tecnico sbotta: “È un ragazzo come gli altri, se non hai il carattere e le p… non puoi giocare a pallone”

Nel Palermo che viaggia spedito in vetta alla classifica del Girone I scoppia il caso Rizzo Pinna“.

Apre così l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia parlando dell’attuale situazione in casa rosanero. La squadra di Pergolizzi fin qui ha ottenuto solo successi in campionato, portando in vetta alla classifica con 15 punti. Nella conferenza stampa di ieri, in vista della gara contro l Cittanovese, il tecnico del Palermo ha però sbottato nel momento della domanda relativa a Rizzo Pinna: “Quanti film ha fatto? Ha giocato in A? In B? È un ragazzo come gli altri, se non hai il carattere e le p… non puoi giocare a pallone – ha detto Pergolizzi -. Anche Ambro era nella stessa situazione, ma si è dato da fare. In questo momento Rizzo Pinna non si è calato nel progetto, può essere che lo faccia tra due partite. Guardate Accardi: non sta giocando, ma l’anno scorso era in Serie B. Ha accettato la panchina e si dà da fare. Questo è quello che conta. Poi devo tenerne a casa sette ogni volta“.

Pergolizzi: “Periodo fondamentale per staccarci. Bechini out, Rizzo Pinna? Se non hai gli attributi…”

Al termine della seduta di allenamento Rizzo Pinna si è intrattenuto diversi minuti col direttore sportivo Renzo Castagnini. Una situazione che non va a genio al giovane classe 2000 che ha cercato di manifestare il proprio malumore al dirigente: “Al momento l’ipotesi di lasciare Palermo non è presa in considerazione, anche perché il mercato interno alla Lega nazionale dilettanti riapre il 2 dicembre e la società in estate ha fatto un investimento sul giocatore, trasferitosi in Sicilia a titolo definitivo“, si legge sul quotidiano.

Proprio nel corso del ritiro estivo di Petralia Sottana sembrava che Rizzo Pinna fosse al centro del progetto rosanero, col calciatore che aveva impressionato favorevolmente anche tutti gli addetti ai lavori. Qualora la situazione dovesse restare questa anche nelle prossime settimane “si prenderà in esame anche una possibile separazione“. Intanto oggi Rizzo Pinna sarà in tribuna, con lui anche il giovane 2001 Lorenzo Bechini che Pergolizzi ha visto “un po’ addormentato“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy