Palermo-Biancavilla, Pergolizzi cerca la rivincita: gli etnei furono i primi a battere i rosanero al “Barbera”

Palermo-Biancavilla, Pergolizzi cerca la rivincita: gli etnei furono i primi a battere i rosanero al “Barbera”

Il Biancavilla, che mesi fa vinse al “Barbera” in Coppa Italia, sfiderà il Palermo domenica, ma i rosanero adesso vogliono i tre punti

Il Palermo riparte dal Biancavilla, prima squadra ad aver fermato i rosanero in questa stagione

L’edizione odierna del quotidiano ‘La Repubblica’, in vista della ventiseiesima giornata del campionato di Serie D, balza indietro nel tempo, ripercorrendo la gara in cui il Palermo venne eliminato dalla Coppa Italia di categoria, per mano del Biancavilla, prossimo avversario della squadra di Rosario Pergolizzi: “Gli etnei — si legge — eliminarono i rosa ai calci di rigore dopo 120 minuti di parità. Era ancora settembre, il Palermo aveva terminato la preparazione precampionato da qualche settimana e disputato appena due partite in Serie D. Dopo essere andati sotto nel punteggio, i ragazzi di Pergolizzi pareggiarono col primo gol stagionale di Santana. Molti giovani furono schierati titolari per la prima volta in quella che è stata la terza gara assoluta del nuovo Palermo targato Mirri-Di Piazza in un campionato mai giocato prima. Una formazione ancora in fase di rodaggio e un allenatore in cerca di certezze per affrontare un torneo imprevedibile e ricco di insidie”.

Da quella gara, tanto è cambiato. Il Palermo si trova adesso in testa alla classifica, a +7 sul Savoia, e sta proseguendo la sua corsa verso la promozione in Serie C. Il Biancavilla, invece, si trova fuori dalla zona play-off. Nonostante ciò, entrambe hanno grandi motivazioni. I rosanero vogliono la rivalsa, mentre gli etnei intendono ripetere l’impresa della gara di Coppa Italia al fine di conquistare punti preziosi per la lotta salvezza. Le due compagini, in campionato, si sono già scontrate alla settima giornata, quando a trionfare fu la squadra di Rosario Pergolizzi, con il risultato di 1-2 (match deciso nei primi cinque minuti di gioco, grazie alle reti di Giovanni Ricciardo e Mario Alberto Santana), ma al “Barbera” la sfida avrà un sapore diverso.

Palermo-Biancavilla, ballottaggio in attacco: Pergolizzi e il dubbio Sforzini-Ricciardo

Per i nostri ragazzi non sarà una gara come le altre — ha detto Marco Coppa, direttore tecnico del BiancavillaSiamo la squadra più giovane della Serie D ma quando si entra in campo si dimentica tutto e si pensa solo a vincere. L’eliminazione del Palermo dalla Coppa Italia non si dimentica. Per il Biancavilla è stata un’impresa considerando il blasone dell’avversario. Domenica faremo di tutto per ripeterci”.

Una gara speciale, ma non soltanto per coloro che scenderanno in campo. A guidare le redini dei gialloblù, infatti, c’è Peppe Mascara, storico capitano del Catania che nella sua carriera ha anche vestito la maglia del Palermo, in Serie B, collezionando 38 presenze e 8 reti.

Palermo-Biancavilla, Doda torna in campo: Pergolizzi studia il 4-3-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy