Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

VOCE ALLA CAPOLISTA

Bari, Paponi: “Campioni d’inverno? Conta ad aprile. +8 sul Palermo, perdere punti…”

Bari, Paponi: “Campioni d’inverno? Conta ad aprile. +8 sul Palermo, perdere punti…”

L'attaccante del Bari capolista, Daniele Paoni, ha analizzato il momento magico dei "galletti" a +8 sul Palermo, secondo, che nel diciannovesimo turno del girone C di Serie C sarà l'avversario della formazione pugliese, già campione d'inverno

Mediagol (sc) ⚽️

Primo in classifica nel girone C di Serie C, il Bari - matematicamente campione d'inverno-, dopo la vittoria interna per 3-1 nel derby contro il Taranto, ha avviato una iniziale prova di fuga in campionato sul tandem di seconde formato da Palermo e Turris. Adesso i "galletti" saranno chiamati all'esame di maturità contro la compagine rosanero allenata da Giacomo Filippi, nella sfida in programma domenica 19 dicembnre alle ore 14.30 allo Stadio "Renzo Barbera". Un'eventuale vittoria della formazione pugliese porterebbe la squadra guidata da Michele Mignani a +11 sulla formazione siciliana. Intervistato ai microfoni di RadioBari, l'attaccante biancorosso Daniele Paponi ha commentato l'attuale momento del Bari, partendo dal derby vinto domenica scorsa contro il Taranto, proiettandosi poi alla sfida del "Babera" contro il Palermo, al giro di boa della Lega Pro.

"Abbiamo fatto una grande partita con l'atteggiamento giusto, abbiamo le qualità per continuare su questa strada. Noi dobbiamo fare quanto fatto fino a ora, pensare alle sfide che abbiamo davanti e provarle a vincere, con la consapevolezza che stiamo facendo un ottimo percorso. Campioni d'inverno? Essere davanti è importante, ma conta soprattutto esserlo alla fine: dietro non si fermeranno quindi bisogna continuare a correre. Palermo? Si tratta sempre di uno scontro diretto con una squadra che proverà a vincere il campionato, serve l'atteggiamento giusto. Perdere otto punti è un attimo, come serve poco per allungare. Il rapporto con Antenucci? Lui è fortissimo, ma lo sono anche gli altri attaccanti che sono in rosa. Dobbiamo essere tutti bravi e rimanere sempre pronti".

tutte le notizie di