Italia-Finlandia, Kanerva: “Azzurri i più forti del girone. Risultato? Ci ha deluso”

Le dichiarazioni del tecnico della Finlandia, Markku Kanerva, a margine del ko maturato contro l’Italia

Termina con il risultato di 2-0 il match, tra Finlandia e Italia, valido per le qualificazioni agli Europei del 2020.

Esordio col botto per gli azzurri che trionfano allo stadio Friuli, grazie alle reti di Barella e Kean. Un risultato che lascia l’amaro in bocca alla formazione di Markku Kanerva, passata in svantaggio al 7° minuto del primo tempo con il gol su deviazione del numero 18 azzurro.

Ko commentato a margine della sfida proprio dal ct della Nazionale finlandese, intervenuto in conferenza stampa.

“Ovviamente sono dispiaciuto e deluso del risultato, ma descrive l’andamento della partita. Specialmente il primo gol è un peccato, perché c’è stata la deviazione. Se ci fosse stato un gol, da parte nostra, nella seconda metà della partita sarebbe cambiato tutto. Le alternative c’erano. Difesa a tre? Hanno funzionato, ma poi avevamo sempre contro Bernardeschi, Immobile al centro… non volevamo una difesa sottodimensionata, così abbiamo cercato di avere il terzino in aiuto al centrale, poi la difesa a quattro più uno libero”.

Infine, Kanerva, si è soffermato a parlare della prova offerta dall’Italia di Roberto Mancini: “L’Italia è la più forte del girone. Certo, anche la Grecia e la Bosnia possono dire la loro, ma la formazione dell’Italia, anche in panchina, aveva dei nomi importanti. Sapevamo come avrebbero giocato, di Kean abbiamo parlato ieri. Alla fine il gioco è stato come ci aspettavamo, il loro centrocampo era molto difficile da contrastare, per questo abbiamo inserito due mediani”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy