Lazio, Acerbi: “Inzaghi mi ha voluto fortemente, vi racconto com’è andata. Quando appenderò le scarpe al chiodo…”

Lazio, Acerbi: “Inzaghi mi ha voluto fortemente, vi racconto com’è andata. Quando appenderò le scarpe al chiodo…”

Le parole del difensore biancoceleste, Francesco Acerbi, relative al suo approdo alla Lazio

Francesco Acerbi, difensore centrale della Lazio, ha parlato a Sky Sport in occasione della puntata a lui dedicata dei “Signori della Serie A”:

“Non potevo dire no alla chiamata della Lazio. Avevo voglia di cambiare e questo è un club importante con tifosi eccezionali”.

Così Francesco Acerbi, a quasi un anno dal suo trasferimento in biancoceleste, ha parato della sua esperienza nel club di Claudio Lotito soffermandosi sui motivi che lo hanno spinto a sposare il progetto Lazio.

“Inzaghi mi ha voluto con forza, gli avevo già promesso che sarei venuto alla prima telefonata che mi ha fatto dopo la fine del campionato e così è andata”.

Il giocatore, intervistato ai microfoni di “Sky Sport” in occasione della puntata a lui dedicata dei “Signori della Serie A”, ha inoltre parlato dei suoi valori dentro e fuori dal campo: “La mia forza è sempre stata quella di rimanere umile e di restare con i piedi per terra. Quando appenderò le scarpe al chiodo vorrei essere ricordato più come uomo che come calciatore. Questo mi preme molto perché un giocatore sparisce, ma l’uomo resta per sempre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy