Juventus, sospiro di sollievo per Emre Can: ecco quando rientrerà il tedesco…

Juventus, sospiro di sollievo per Emre Can: ecco quando rientrerà il tedesco…

Positivo il bollettino medico diramato dal club bianconero sulle condizioni di Emre Can: il rientro in campo del centrocampista è previsto tra 5-6 settimane. I dettagli…

Intervento perfettamente riuscito per Emre Can.

Il centrocampista tedesco, di proprietà della Juventus, nella giornata di ieri si è sottoposto ad un delicato intervento chirurgico a Francoforte per un nodulo tiroideo: il bollettino medico diramato ieri stesso sui social media ufficiali del club di Andrea Agnelli rappresenta una buona notizia per tutti coloro – tifosi bianconeri e non solo – che hanno preso a cuore le ultime notizie legate al classe ’94. In casa bianconera, dunque, si tira un sospiro di sollievo.

Di seguito, il comunicato diramato dalla Vecchia Signora sul proprio sito di riferimento.

“In seguito alle prime indagini effettuate presso il J Medical, dalle quali era emersa la presenza di un nodulo tiroideo, Emre Can si é sottoposto nei giorni scorsi ad ulteriori accertamenti specialistici in Germania, che hanno integralmente confermato quanto emerso inizialmente. Si é pertanto giunti alla conclusione congiunta di procedere attraverso la soluzione chirurgica del problema.

L’intervento é stato eseguito a Francoforte dal Prof. Vorlaender, alla presenza del Dott. Claudio Rigo, Responsabile Sanitario della Juventus, ed é perfettamente riuscito.
Nei prossimi giorni potrà essere meglio definita la prognosi per la ripresa dell’attività agonistica”.

Stando a quanto comunicato dalla dirigenza torinese, per Emre Can, non sono necessari ulteriori trattamenti medici. Il numero 23 bianconero, però,  starà ancora un po’ a riposo in Germania, poi gradualmente riprenderà l’attività fisica e si aggregherà ai compagni fino al rientro ufficiale in campo, che presumibilmente avverrà tra circa 5-6 settimane, in occasione di Juventus-Inter, in programma venerdì 7 dicembre all’ “Allianz Stadium”, oppure ancora in occasione di Young Boys-Juventus, in programma il mercoledì successivo allo “Stade de Suisse”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy