Dybala su Juventus-Milan: “Vediamo se lo diranno che c’era un rigore su di me”

L’attaccante della Juventus ancora decisivo per i bianconeri. E’ stato suo il rigore all’ultimo secondo che ha deciso la partita.

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, ai microfoni di Sky Sport nel post partita di JUVENTUS-MILAN.

Sul dischetto, come hai fatto ad estraniarti dalla confusione che c’era?

Non è facile, è una palla che pesa tantissimo quando la prendi. Poi c’era il rammarico del dischetto di Doha, del rigore che ho sbagliato, quindi non era facile. Anche con un portiere che è così bravo a parare i rigori, ne ha parati tanti, per fortuna questo l’ho calciato meglio e la palla è entrata.

Hai scelto subito di cambiare parte?

No, non sapevo dove correre, la partita era finita, era il mio ultimo scatto e ho corso dove mi è venuto prima.

Tante polemiche, era fallo da rigore? C’era un rigore anche per voi?

Nel primo tempo uno contro di me di Zapata, vediamo se adesso quando vanno a parlare fuori lo dicono pure. Secondo me c’era rigore, la mano l’ha presa, la palla andava dentro l’area, c’era l’arbitro a 50 centimetri, quindi se lui lo ha visto è rigore.

Avete giocato tanto, con tante occasioni, ma avete sprecato troppo?

Sì, abbiamo avuto tante opportunità di segnare, logicamente poi è diventata una partita bella, una partita difficile, andata e ritorno contro una squadra che gioca un bel calcio. Per fortuna abbiamo trovato i tre punti che con queste squadre a volte valgono di più perché diamo un messaggio anche alle altre.

È un segnale anche per il Porto.

Sì, penso che sia un bel segnale. Noi siamo in corsa in tutto. Logicamente la storia della Juve dice che questa società vuole vincere tutto, anche noi vogliamo vincere tutto, però non dobbiamo lasciarci andare in fretta, dobbiamo pensare a ogni passo, dobbiamo pensare subito a martedì.

Pensi anche al tuo futuro? Vuoi restare qui?

Sicuramente. Sono arrivato da un anno, voglio restare qui, sicuramente dopo la sosta, penso, non dipende solo da me, ci saranno novità.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ciccio - 4 anni fa

    RUBBENTINO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. joerosanero - 4 anni fa

    a vinovo hai imparato pure a fare i tuffi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vicio64 - 4 anni fa

    tanto per cambiare su rigore…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy