Inter, il futuro di Icardi è un rebus: Ausilio a caccia dell’erede, ecco chi è il sogno nerazzurro

Il futuro di Mauro Icardi sembra ormai essere lontano dall’Inter e, per questa ragione, il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio è a caccia dell’erede: Duvan Zapata e Romelu Lukaku sono finiti nel suo taccuino

di Maria Chiara Ferrara

L’Inter pensa all’erede di Mauro Icardi.

I rapporti tra la società nerazzurra e l’attaccante argentino sembrano ormai talmente incrinati da non poter esserci un punto di incontro tra le parti. L’ex capitano, infatti, sta svolgendo le terapie concordate con lo staff medico al fine di risolvere l’infiammazione al ginocchio destro che da tempo lo affligge, ma che fino a poco tempo fa non appariva talmente grave da negargli la possibilità di scendere in campo al fine di dare il suo fondamentale contributo alla squadra. Il ciclo di cure ha la durata di tre settimane e al termine di queste emergerà tutta la verità sulla mancata presenza del giocatore alla corte del tecnico Luciano Spalletti: un problema prettamente fisico oppure una volontà del giocatore stesso?

La sensazione è che Mauro Icardi e la moglie, nonché procuratrice, Wanda Nara non abbiano preso bene la scelta della società di togliergli la fascia di capitano e che, per questa ragione, l’argentino voglia rimanere fuori dal campo e prolungare il ciclo di fisioterapia. L’alternativa a tale ipotesi sarebbe quella di ricorrere ad un intervento chirurgico, ma quest’ultima opzione metterebbe a rischio il suo futuro, sia in termini di mercato che in relazione agli impegni di Coppa America. È tempo, senza dubbio, di un confronto tra le parti.

Nel frattempo, però, l’Inter non intende restare con le mani in mano e sta già cercando un degno erede dell’argentino. Il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio, a tal proposito, ha già due nomi sul suo taccuino: Duvan Zapata Romelu Lukaku. Lo staff proprio ieri si trovava a Bergamo al fine di visionare l’attaccante colombiano di proprietà dell’Atalanta durante il match contro la Fiorentina e i rapporti positivi tra i due club potrebbero favorire l’affare. D’altra parte, però, in casa Manchester United sembrano essere interessati a uno scambio tra il belga e Mauro Icardi, ormai sul piede di partenza. Il club di Milano, dunque, dovrà sistemare gli affari interni e fare i conti in vista del mercato estivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy