Inter, Ausilio a tutto mercato: “Icardi e Brozovic non si muovono. Su Nainggolan, Politano e Handanovic…”

Inter, Ausilio a tutto mercato: “Icardi e Brozovic non si muovono. Su Nainggolan, Politano e Handanovic…”

Le dichiarazioni del direttore sportivo nerazzurro, Piero Ausilio, che fa il punto sul mercato dell’Inter tra possibili acquisti e improbabili cessioni…

I colpi de Vrij, Lautaro Martinez e Asamoah, seppur a parametro zero e già noti da diversi mesi, fanno dell’Inter una delle squadre certamente più attive sul mercato nonostante entro il 30 giugno vi sia la famosa scadenza concordata con l’UEFA che costringerà i nerazzurri a registrare plusvalenze per una cifra intorno ai 40 milioni di euro.

Criterio che sarebbe ampiamente soddisfatto in caso di cessione del capitano argentino Mauro Icardi, opzione però smentita ufficialmente dal direttore sportivo Piero Ausilio, che ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti in uscita da un ristorante milanese: Icardi? Non si muove nella maniera più assoluta“.

Quella sull’interessamento della Beneamata per Radja Nainggolan è una voce di calciomercato tornata decisamente con prepotenza sulle testate sportive italiane, e non è l’unica che riguarda il club nerazzurroNainggolan? Non piace soltanto a Spalletti, anche alla Roma. Offerta del Napoli per Handanovic? Non è vero niente“.

Marcelo Brozovic in ogni caso non è in uscita: “C’è stato un malinteso, non ero a cena con il suo agente ma con Baccin e il mio amico Fausto. Politano? È già intervenuto il suo agente Lippi, mi piacciono tante belle cose. Rafinha e Cancelo? La speranza è l’ultima a morire“.

Chi sarà sicuramente blindato è invece il giovane difensore Milan Skriniar: lo slovacco si legherà infatti ai nerazzurri fino al 2023 (un anno in più rispetto all’attuale scadenza del contratto in essere con la società) e passerà a guadagnare ben 2,2 milioni di euro a stagione. Attesa spasmodica, intanto, per il rinnovo di Mauro Icardi che potrebbe firmare anche lui fino al 2023 con tanto di aumento della clausola rescissoria valida solo per l’estero. Futuro in nerazzurro anche per il centrale difensivo brasiliano Joao Miranda, a cui è stato proposto un prolungamento del contratto fino al 2020, oltre a Davide Santon ed Antonio Candreva fino al 2021.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy