Caso Conte, la precisazione dell’Inter: “È stato il club a ricevere la lettera minatoria”

Il club nerazzurro ha voluto precisare le circostanze della vicenda: i dettagli

Pochi istanti fa la notizia.

La lettera con minacce indirizzata ad Antonio Conte, per la quale la procura di Milano sta indagando per minacce aggravate, non è arrivata personalmente al tecnico originario di Lecce, bensì all’Inter.

Con una dichiarazione all’ANSA, il club nerazzurro ha voluto precisare le circostanze della vicenda. “In relazione alle notizie pubblicate oggi”, la società di Suning ha fatto sapere che “Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy