Roma-Wolfsberg, Sahli sicuro: “Potevamo vincere. Europa League? Scritta una bella pagina di storia”. E su Zaniolo…”

Roma-Wolfsberg, Sahli sicuro: “Potevamo vincere. Europa League? Scritta una bella pagina di storia”. E su Zaniolo…”

Le dichiarazioni del tecnico del Wolfsberg, Mohamed Sahli, a margine del pareggio maturato contro la Roma

Il Wolfsberger pareggia nella sfida dell’Olimpico contro la Roma.

Serata agrodolce per i giallorossi che centrano la qualificazione ai sedicesimi dopo uno scialbo 2-2 nel match contro gli uomini di Mohamed Sahli, sprecando però l’occasione di passare come prima nel girone. Gli austriaci, già eliminati dalla competizione, rimontano per ben due volte i capitolini: apparsi stanchi e poco cinici. Un risultato commentato al triplice fischio dal tecnico del Wolfsberg, intervenuto nella consueta conferenza stampa post-gara.

“Abbiamo affrontato una partita come ci aspettavamo. Abbiamo giocato un buon primo tempo ma la motivazione e l’intensità del secondo tempo è stata migliore. Potevamo anche vincere. Abbiamo giocato bene, poi Zaniolo ci ha creato qualche problema nel finale. Abbiamo studiato molto attentamente le ultime sei partite della Roma analizzando la difesa. Il nostro obiettivo era quello di non lasciare il tempo di pensare alla retroguardia avversaria. Ci siamo riusciti bene e il risultato l’abbiamo visto in campo, siamo soddisfatti. Abbiamo scritto una bella pagina di storia con questa Europa League. La motivazione va di pari passo con la voglia di migliorare sempre”.

Portare a casa da Roma un punto – ha continuato Sahli – non è facile. Non è solamente il punto però, è anche come la squadra ha ottenuto questo risultato. Sono molto soddisfatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy