Europa League, Debrecen-Torino 1-4: poker e terzo turno preliminare per i granata

Europa League, Debrecen-Torino 1-4: poker e terzo turno preliminare per i granata

Il commento di Torino-Debrecen, sfida valida per il ritorno del secondo turno preliminare di Europa League

Il Torino batte il Debrecen nel ritorno del secondo turno preliminare di Europa League.

Buona la seconda per gli uomini di Walter Mazzarri che, dopo il brillante esordio nella competizione tra le mura del “Moccagatta” di Alessandria, si impongono nuovamente sulla formazione ungherese strappando così il pass per il turno successivo. I granata, si rendono subito pericolosi con Zaza che conquista il primo corner dopo appena 3 minuti di gioco. Prima al 10° e poi al 12° è ancora Simone Zaza ad andare vicinissimo alla rete del vantaggio con un cross dalla sinistra di Ansaldi, deviato, che pesca proprio l’ex Sassuolo sulla destra dell’area. Dopo appena due minuti, Andrea Belotti, anticipa il portiere in uscita ma si defila sulla destra: assist arretrato per Zaza che calcia a porta vuota da vicinissimo, trovando però un attentissimo Krusnyir. E’ solo al 25° però che il Torino trova la rete del vantaggio con il classe ’91. Tutto facile per la formazione di Walter Mazzarri che, al 32°, raddoppia con Izzo.

Al 49° il Debrecen va vicinissimo al gol, con Sirigu che compie un miracolo negando la gioia della rete a Trujic. E’ al 52° che la formazione ungherese accorcia sul Toro, con il colpo di testa sotto porta di Garba, che non dà scampo al portiere ex Palermo dopo un cross preciso di Varga. Il tris dei granata però non tarda ad arrivare, con una ripartenza perfetta e super scambio Belotti-Zaza che permette al classe ’92, di trovare la rete del 3-1. Poker della compagine piemontese al ’92 con Vincenzo Millico: la formazione di Walter Mazzarri, travolge per 4-1 il Debrecen, strappando il pass per il terzo turno preliminare di Europa League.

Di Giulia Marraffa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy