Celtic-Lazio, Leiva: “Non credo nella sfortuna, dobbiamo lavorare. Risultato? Perdere così fa male”

Celtic-Lazio, Leiva: “Non credo nella sfortuna, dobbiamo lavorare. Risultato? Perdere così fa male”

Le parole del centrocampista biancoceleste, Lucas Leiva, al termine della sfida contro il Celtic

Doccia fredda per la Lazio.

Dopo essere passata in vantaggio con Lazzari nel primo tempo, la formazione biancoceleste subisce la rimonta dei padroni di casa  nella ripresa e perde 2-1 al Celtic Park. Nulla da fare dunque per gli uomini di Simone Inzaghi, scivolati al terzo posto del girone E, e dunque costretti a maturare due risultati positivi nelle prossime sfide per continuare il proprio cammino europeo. Risultato commentato al termine della gara dal centrocampista della formazione capitolina, Lucas Leiva, intervenuto ai microfoni di “Lazio Style Radio”.

“Partita difficile, stadio difficile, squadra difficile. Abbiamo perso una partita in cui almeno un punto dovevamo portarlo a casa. Ora abbiamo altre tre partite, dobbiamo vincerele. Momento difficile della stagione, anche in campionato. Lavorare però è l’unico modo di cambiare le cose, insieme, da squadra. Episodi? Io non credo nella sofrtuna, se si lavora bene le cose vanno bene. È un momento difficile, tra pali e occasioni, significa che dobbiamo migliorare. Sono frustrato perchè abbiamo fatto una buona gara e perdere così è difficile da accettare. Ora pensiamo a domenica. Io sono stato tanto tempo nel Regno Unito, l’inno mi ha ricordato tante cose belle, ma il risultato non è quello che volevo ed era il più importante. Io penso che per la squadra serve giocare queste partite per crescere, imparare dagli errori e prendere quello che abbiamo fatto di buono. Solo insieme, da squadra possiamo uscire da questo momento difficile. In campionato non sarà facile, ma nemmeno pe rloro. Ora recuperiamo e domani iniziamo a lavorare”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy