Palermo, caldo estivo e assembramenti in spiaggia. Orlando annuncia: “Da lunedì divieto di stazionamento”

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, annuncia con una nota l’emissione di un’apposita ordinanza di estensione del divieto di stazionamento

coronavirus

Caldo estivo e assembramenti lungo i litorali.

La Sicilia si prepara ad accogliere la primavera in anticipo con temperature sempre più alte che, nella giornata di oggi, hanno indotto i palermitani a riversarsi sulla spiaggia di Mondello per godere di un insolito weenk-end di inizio febbraio mite. Situazione che ha portato ad inevitabili assembramenti nella borgata marinara e ad altrettanto prevedibili provvedimenti da parte del Sindaco Leoluca Orlando che, questa sera, è intervenuto annunciando un’ordinanza mirata a ripristinare il divieto di stazionamento anche sulle spiagge e su tutto il litorale e non solo nelle zone del centro storico.

“Ho sollecitato ancora una volta i palermitani ad avere più paura dei contagi che delle sanzioni, ma davanti all’incoscienza di alcuni, dalla prossima settimana, con mia ordinanza dovrò applicare dalla prossima settimana il divieto di stazionamento, oltre che nel centro storico e nei quartieri Politeama e Libertà, a tutte le spiagge e a tutto il litorale, da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari. Soltanto con l’impegno di tutti e dopo l’arrivo dei vaccini si può sperare di evitare un lockdown che sarebbe causa di un disastro economico e sociale. È da irresponsabili ed è impossibile pretendere che siano soltanto le forze dell’ordine, cui possiamo solo rivolgere un ringraziamento per l’encomiabile impegno, ad avere cura della salute e della vita, di fronte a tanti, troppi gruppi d’incoscienti che favoriscono la diffusione dei contagi innanzitutto fra i propri familiari e per sé stessi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy