Atalanta-Fiorentina, Gomez: “Nostro primo obiettivo raggiunto, adesso testa al campionato. Gol? Ecco a chi lo dedico”

Atalanta-Fiorentina, Gomez: “Nostro primo obiettivo raggiunto, adesso testa al campionato. Gol? Ecco a chi lo dedico”

Le parole dell’attaccante nerazzurro, Alejandro Gomez, a margine della gara contro i gigliati

L’Atalanta batte la Fiorentina all’Atleti Azzurri d’Italia.

Missione compiuta per gli orobici, che vincono per 2-1 la semifinale di ritorno di Coppa Italia, conquistando dopo 23 anni la finale di Tim Cup: in programma il prossimo 15 maggio allo stadio Olimpico. Muriel illude i viola trovando il gol del vantaggio dopo tre minuti, i bergamaschi la ribaltano con Gomez e Ilicic. Traguardo che conferma l’ottimo momento vissuto dalla squadra nerazzurra, commentato dall’autore di una delle due reti della formazione orobica Alejandro Gomez, intervenuto ai microfoni di “Rai Sport” al triplice fischio.

“È un’emozione enorme, era nostro obiettivo quando abbiamo eliminato la Juve, era l’unica cosa a cui pensavamo, vogliamo portare tutta la città a Roma. Ultimamente abbiamo preso qualche gol nei primi minuti, dobbiamo migliorare anche su questo, ma la squadra ha la forza per reagire fisicamente e mentalmente e questo la rende molto forte. Il primo obiettivo è raggiunto, adesso dobbiamo concentrarci sul campionato e cercare di vincere le partite, non sarà facile ma fino all’ultima sarà tutto aperto. La dedica va alla famiglia e ai miei compagni, da luglio stiamo facendo tanti allenamenti e partite, sono più con loro che con la famiglia, è un gruppo spettacolare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy