Verona, Setti esulta: “Scritta una pagina bellissima, noi pronti per la Serie A. Rimonta? Tutto merito della città”

Verona, Setti esulta: “Scritta una pagina bellissima, noi pronti per la Serie A. Rimonta? Tutto merito della città”

Le parole del presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti, all’indomani della gara vinta contro il Cittadella

L’Hellas Verona è tornato in Serie A.

E’ la squadra di Alfredo Aglietti a vincere i play-off e a guadagnare l’accesso nella massima serie, dopo Brescia e Lecce: questa la sentenza emessa ieri sera dal Marcantonio Bentegodi. I gialloblù ribaltano la gara d’andata imponendosi per 3-0 sul Cittadella grazie alle reti di Zaccagni, Di Carmine e Laribi. Si interrompe bruscamente, invece, il sogno della prima storica promozione in massima serie per i granata che terminano il match con la doppia inferiorità numerica a causa delle rispettive espulsioni di Parodi e Proia.

Si tratta della nona promozione della storia per l’Hellas Verona, qualificatosi ai playoff nell’ultima giornata di campionato. Un’impresa commentata proprio dal presidente del club scaligero, Maurizio Setti, all’indomani della sfida.

“Scrivo queste poche righe per ringraziare tutti. Partendo dal popolo del Verona e di Verona, senza il quale questa rimonta incredibile non sarebbe mai, mai stata possibile. Ringrazio la squadra, lo staff, tutti i collaboratori e dipendenti, questa promozione pazzesca è anche per loro. Colgo anche l’occasione per dissociarmi dalle esternazioni di Emanuele Righi, che ha parlato unicamente a titolo personale. Quelle parole non rappresentano il mio pensiero, il mio pensiero è rivolto all’impresa compiuta ieri e soprattutto al futuro. Abbiamo scritto una pagina bellissima, ma davanti a noi ce ne sono ancora tante che attendono di solo di essere scritte, la prossima si chiama Serie A, da affrontare tutti insieme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy