Cittadella-Verona, Venturato: “Vittoria meritata, ma rimaniamo con i piedi per terra. Ritorno? Ecco cosa farà la differenza”

Cittadella-Verona, Venturato: “Vittoria meritata, ma rimaniamo con i piedi per terra. Ritorno? Ecco cosa farà la differenza”

Le dichiarazioni del tecnico dei granata, Roberto Venturato, a margine della gara contro gli scaligeri

Il Cittadella travolge il Verona e vede più vicina la Serie A.

Va ai granata il primo atto della finale playoff andata in scena questa sera al Tombolato. A decidere, una doppietta messa a segno da uno scatenato Diaw, che permette alla squadra di Venturato di mettere una seria ipoteca sulla promozione nella massima serie. Il Verona infatti, nella gara di ritorno in programma il 2 giugno al Bentegodi, dovrà vincere con due gol di scarto per centrare l’obiettivo Serie A. Nonostante l’importante successo ottenuto questa sera dalla sua squadra, il tecnico della formazione granata, intervenuto ai microfoni di “DAZN”, ha predicato calma ai suoi.

“Abbiamo lavorato molto perché tutti arrivassero ad un certo livello. Bisogna fare i complimenti ai ragazzi. Nel primo tempo siamo partiti fortissimo. Il Verona è una squadra molto brava e talvolta ci ha messo in difficoltà. Possiamo fare meglio, ma in questa partita contava portare a casa qualcosa di importante. Ora dobbiamo restare con i piedi per terra e pensare al ritorno. Giocare a Verona non sarà semplice, ma come sempre proveremo ad andare a giocare con la nostra identità e con le nostre idee. Ci tenevamo a riuscire a fare gol nel primo quarto d’ora. Siamo stati bravi a farlo. La fatica di queste partite ravvicinate ti mette in difficoltà, ma dobbiamo essere bravi ad andare a Verona a giocare con grande entusiasmo, grande voglia e senza pensare alla fatica”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy