Napoli-Liverpool, i giocatori festeggiano sotto la curva: tra gli azzurri c’è un “intruso”…

Napoli-Liverpool, i giocatori festeggiano sotto la curva: tra gli azzurri c’è un “intruso”…

Il Napoli ha trionfato 2 a 0 contro il Liverpool sul campo del San Paolo grazie ai gol di Mertens e Llorente

Vittoria strepitosa per il Napoli.

Con il successo in Serie A contro la Sampdoria gli azzurri erano riusciti a dimenticare la brutta sconfitta subita in casa della Juventus, e si erano ricaricati moralmente per il big match di questa sera contro il Liverpool. Tra le mura di uno stadio San Paolo ripieno di tifosi calorosissimi che non hanno mai smesso di spingere i propri giocatori, gli uomini di Carlo Ancelotti hanno affrontato alla pari i Campioni d’Europa in carica, riuscendo a trionfare con il risultato di 2 a 0 grazie al calcio di rigore trasformato da Dries Mertens (qui le sue dichiarazioni al termine della gara) e al gol di Fernando Llorente.

Champions League, Napoli-Liverpool 2-0: decidono Mertens e Llorente, San Paolo in festa

Tre punti importantissimi per il Napoli, che si è portato momentaneamente in testa al gruppo E al pari del Salisburgo, che ha battuto il Genk grazie alla tripletta del giovanissimo Haland, compiendo un grande passo in avanti verso la qualificazione agli ottavi di finale.

Napoli-Liverpool, Ancelotti: “La squadra vuole crescere, ci crede. Ecco cosa ho detto a Klopp…”

Al termine della gara i giocatori di Carlo Ancelotti sono andati sotto la curva dei propri tifosi per ricevere la meritata standing ovation dopo la fantastica prestazione. Tra le tante maglie azzurre vi era però un “intruso“, ossia un giocatore che stava indossando la maglietta rossa del Liverpool. Il calciatore in questione non era chiaramente uno del Liverpool, bensì Kostas Manolas che dopo il triplice fischio del direttore di gara aveva scambiato la sua maglietta con quella di un avversario. Un’immagine molto simpatica ma anche significativa per testimoniare ancora una volta i grandi valori che stanno dietro allo splendido mondo del calcio e dello sport, basato sul rispetto nei confronti del prossimo.

Di seguito la foto che ritrae il momento in questione:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy