Liverpool, Van Dijk: “Noi ancora affamati, vogliamo nuove sfide. Pallone d’Oro? Il migliore al mondo è Messi”

Liverpool, Van Dijk: “Noi ancora affamati, vogliamo nuove sfide. Pallone d’Oro? Il migliore al mondo è Messi”

Le parole del difensore dei Reds, Virgil Van Dijk, a margine della vittoria maturata nella finale di Champions League contro il Tottenham

Il Liverpool batte il Tottenham e vince la Champions League.

Notte magica per i Reds che, dopo la finale della scorsa stagione persa contro uno scatenato Real Madrid, si aggiudicano l’ultimo atto del torneo vincendo al Wanda Metropolino di Madrid contro la formazione di Mauricio Pochettino. A decidere, un rigore trasformato da Salah dopo appena 2 minuti di gioco e una rete messa a segno all’87° da Origi. Tra i maggiori protagonisti della sfida c’è di certo lui: Virgil Van Dijk premiato, al termine della sfida, come MPV della finale di Champions League.

Una soddisfazione importante per il difensore olandese che, tuttavia, sembra non puntare affatto a riconoscimenti più prestigiosi:

 

“Ora non penso assolutamente al Pallone d’Oro , se dovessi vincerlo ovviamente non lo rifiuterei. Ma non credo che lo vincerò. Anche se non ha giocato la finale, per me è sempre Messi il migliore giocatore del mondo. Questa sarà una festa esagerata e ci aspettano lunghe notti. Voglio godermi questi momenti, spero di ricordarmi tutto alla fine. Dobbiamo continuare ad essere affamati, ripartire zero e porci nuove sfide per vincere tutte le competizioni a cui parteciperemo. Vogliamo giocarci ancora il titolo col Manchester City fino alla fine e arrivare di nuovo in finale di Champions League. Siamo ambiziosi e amiamo vivere notti simili”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy