Liverpool-Barcellona, Origi: “Emozione indescrivibile, difficile realizzare quanto successo. Finale? Sapevo sarebbe stata una serata speciale”

Liverpool-Barcellona, Origi: “Emozione indescrivibile, difficile realizzare quanto successo. Finale? Sapevo sarebbe stata una serata speciale”

Le parole dell’attaccante del Liverpool, Diovock Origi, a margine della gara contro il Barcellona

I Reds travolgono il Barcellona e volano in finale.

Serata da dimenticare per i blaugrana, che crollano ad Anfield sotto i colpi di un Liverpool scatenato, che ribalta il 3-0 dell’andata e conquista così la finale di Champions League 2018/19. Dopo il ko del Camp Nou, la formazione di Jurgen Klopp vince 4-0 nella semifinale di ritorno del prestigioso torneo, ponendo così fine al cammino europeo dei catalani. Un’impresa, quella compiuta dal Liverpool questa sera, destinata ad entrare nella storia del calcio. Ne è consapevole l’attaccante dei Reds, Divock Origi, intervenuto a margine della sfida ai microfoni di “Sky Sport”.

“L’emozione? E’ difficile descriverla. E’ una sensazione fantastica. Un 4-0 al Barcellona, davanti ai nostri tifosi è difficile realizzare quanto successo. Notte indimenticabile? Per me è qualcosa di speciale. A me piace il calcio, voglio giocare a modo mio. Se sono in campo do tutto. Sapevo che sarebbe stata una notte speciale, in una stagione speciale. Arrivare in finale è una bella emozione. Sono molto contento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy