Catania, Pulvirenti ricorda Gaucci: “Grande personaggio, comprai il club da lui in due ore”

Catania, Pulvirenti ricorda Gaucci: “Grande personaggio, comprai il club da lui in due ore”

Antonino Pulvirenti ricorda Luciano Gaucci, imprenditore dal quale nel 2004 acquistò il Catania

Luciano Gaucci è morto sabato all’età di 81 anni.

L’imprenditore, che ha trascorso gli ultimi anni di vita a Santo Domingo, è stato uno dei protagonisti del recente passato del calcio italiano. Nato il 28 dicembre 1938, Gaucci si era inserito prima nel mondo dell’ippica e, negli anni Ottanta, in quello del calcio. Inizialmente, la sua carriera sportiva aveva avuto l’avvio come vicepresidente della Roma, club della sua città di origine, a fianco di Dino Viola. In seguito, era entrato nella dirigenza del Perugia, prima come dirigente sportivo e poi come presidente, per tredici anni. Inoltre, per periodi più brevi, è stato anche proprietario della Viterbese (dal 1997 al 2000), del Catania (dal 2000 al 2004) e della Sambenedettese (dal 2000 al 2004).

Cronaca, mondo del calcio a lutto: morto Luciano Gaucci, ex presidente del Perugia

Il patron del Catania, Antonino Pulvirenti, acquistò proprio da Luciano Gaucci il club rossazzurro nel 2004 e, a margine di un impegno casalingo dei suoi nel campionato di Serie C, ha ricordato così, ai microfoni de ‘La Sicilia’, l’imprenditore: “Vorrei ricordare con affetto Gaucci e mai dimenticherò le serate trascorse con lui. Un grande personaggio. Mi ricordo anche quando ci sedemmo a tavolino per trattare sulla vendita del Catania. Eravamo a Roma e sa in quanto tempo comprai il Catania? Due ore, bonifico compreso”.

Serie C, Monopoli: pullman della squadra vandalizzato a Catania prima del match. I dettagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy