Balotelli allontana il Brescia: “Un giorno tornerò nella mia città, ma non questa estate. Ecco qual è il mio unico rimpianto…”

Le parole dell’attaccante dell’Olympique Marsiglia, Mario Balotelli, relative al suo futuro

genoa

Mario Balotelli non si trasferirà al Brescia questa estate.

Il futuro di SuperMario non sarà in Lombardia: questo quanto dichiarato ai microfoni di “Canal +” dallo stesso attaccante visto, dai media francesi, tra i possibili partenti. Il numero 9 dell’Olympique Marsiglia, al centro di numerose voci di mercato che lo vedevano vicino ad approdare al Brescia, ha voluto fare chiarezza circa il suo futuro tracciando inoltre un bilancio della sua stagione in biancazzurro.

“La mia è stata una stagione positiva, chi mi critica perché non difendo abbastanza è stupido perché sa che non sono un Tevez o un Cavani che pressa ovunque. Pazzo forse lo sono in campo, perché voglio vincere e sono istintivo, ma fuori sono un tipo tranquillo e non uno stupido. L’immagine del pazzo me l’hanno etichettata i giornalisti inglesi, ma io non ho mai preso a freccette nessuno.

“Un giorno – ha continuato il giocatore –  tornerò nella città in cui sono cresciuto, ma non questa estate. Restare all’Olympique Marsiglia? Mi dispiace non essere riuscito a far qualificare l’OM alle coppe europee. E’ il mio unico rimpianto – ha concluso Balotelli – perché penso di aver giocato abbastanza bene. L’arrivo al Marsiglia è stato una liberazione e mi piacerebbe restare, anche se col presidente ancora non ci siamo confrontati”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy