Lione, Paquetá: “Milan? Non c’è desiderio di vendetta, passaggio doloro ma necessario”

Lucas Paquetá parla del suo passaggio dal Milan al Lione

“Milan? Non ho alcun rancore”.

PaquetàParola di Lucas Paquetá. Chiusa la sua avventura non troppo fortunata al Milan, il centrocampista classe ’97, che lo scorso 18 ottobre ha esordito con la maglia del Lione in Ligue 1 nella vittoria contro lo Strasburgo, è tornato a parlare del suo addio al club rossonero: Non c’è desiderio di vendetta oggi, e sono persino grato per questo passaggio, nonostante possa essere stato doloroso. Fa parte della vita. Ora rivoglio il mio buon calcio. Il mio calcio brasiliano, quello felice. E qui sento l’energia giusta per farlo”.

Milan, l’analisi di Ambrosini: “I rossoneri hanno un grande potenziale, Pioli mi ha stupito”

“Mio ruolo? L’importante è stare in campo – ha proseguito Paquetà ai microfoni de L’Equipe –. Dietro o davanti, non importa. Soprattutto, voglio portare gioia al gioco della squadra, come Juninho mi ha chiesto di fare”.

Milan, Calhanoglu tenta il recupero: allenamenti individuali e terapie. Le novità in vista della Roma

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy