Silva confessa: “Non mi aspettavo tutti questi gol. Milan? Difficile dire cosa sia accaduto, su Ronaldo…”

Silva confessa: “Non mi aspettavo tutti questi gol. Milan? Difficile dire cosa sia accaduto, su Ronaldo…”

Le parole dell’ex attaccante rossonero, Andrè Silva, in merito al suo importante avvio di stagione

André Silva ha iniziato la sua nuova avventura al Siviglia. 

Dopo la deludente esperienza con la casacca del Milan, l’ex attaccante rossonero, è riuscito – in pochi mesi – a conquistare la Liga grazie a 7 reti messe a segno in altrettante gare. Numeri importanti, quelli del portoghese, che gli avrebbero consentito di lasciare indietro di due lunghezze il cinque volte pallone d’oro, Lionel Messi, nella classifica marcatori. Ad esprimersi in merito al particolare momento vissuto, è lo stesso classe 95, intervistato ai microfoni di “as.com”: Non mi aspettavo di fare 7 gol e tutte queste vittorie. Sono sempre positivo ma non immaginavo fino a questo punto! Mi trovo bene in campo e fuori, devo dire grazie ai miei compagni e all’allenatore”.

Inevitabile, la parentesi relativa al club rossonero, in cui – lo scorso anno – ha totalizzato 24 presenze e due reti: “Gioco per il Siviglia, ma sono un giocatore del Milan almeno fino a giugno (il Siviglia avrà un’opzione di riscatto, ndr). Il calcio è calcio, nessun club è uguale. Non ho risposte per spiegare quello che è accaduto lo scorso anno in rossonero. So solo che quest’anno finalmente mi sento bene e ho voglia di fare più gol, vincere più partite possibili; e che la cosa fondamentale è la fiducia. Con la fiducia si può fare tutto.Sapevo che a Siviglia avrei trovato un grande club, con la fiducia totale da parte di tutti. La mia famiglia mi ha seguito qui in Spagna, sono legatissimo alla famiglia”.

Infine, Silva, ha risposto a chi lo ha paragonato a Cristiano Ronaldo: “Non sono l’erede di nessuno (sorride, ndr). Cristiano è Cristiano, ha fatto tantissimo… io sto iniziando adesso. Tutti sognano di eguagliarlo, ma c’è tanta strada da fare. Cristiano Ronaldo è una leggenda, voglio seguire i suoi passi… ma come André Silva”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy