Clamoroso in Colombia, Rionegro Aguilas decimato dal Covid-19: la squadra scende in campo in 7

L’Águilas Doradas, nell’ultima giornata della Liga BetPlay Dimayor, è scesa in campo con soli 7 giocatori

coronavirus

Ha del clamoroso quanto accaduto nelle scorse ora in Colombia.

Incredibile vicenda, quella verificatasi in Colombia, nell’ultima giornata della Liga BetPlay Dimayor. Nel match tra il Rionegro Aguilas e il Boyaca Chico, i padroni di casa sono stati costretti a scendere in campo con soli 7 giocatori, a causa dell’elevatissimo numero di assenze. L’Águilas Doradas aveva chiesto di posticipare la partita dell’ultimo turno contro il Boyacá Chicó, in virtù della lunghissima lista di indisponibili tra infortunati e positivi al Covid-19, che aveva risparmiato appena 7 atleti. 

Per evitare sanzioni la partita si è dovuta disputare e, contro ogni pronostico, i padroni di casa sono riusciti a resistere per ben 57 minuti senza prendere gol. Il primo tempo si è infatti concluso a reti inviolate, salvo poi terminare con il successo del Boyaca Chico per 3 reti a 0. Il match è poi terminato anzitempo a causa di un altro infortunio per il Rionegro Aguilas. A quel punto, così come regolamento, non si è potuto far proseguire l’incontro in quanto 7 giocatori è il numero minimo per disputare una gara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy