Zamparini (integrale): “Palermo, mercato chiuso. Tifosi, sostenete la squadra, presto andrò via”

Zamparini (integrale): “Palermo, mercato chiuso. Tifosi, sostenete la squadra, presto andrò via”

Tutte le dichiarazioni del presidente del Palermo, all’indomani della vittoria in Coppa Italia. Zamparini ha parlato di mercato, del rapporto con i tifosi e della cessione del club. Leggi l’intervista integrale.

11 commenti

Una vittoria netta, ottenuta in Coppa Italia contro la Virtus Francavilla e l’ambizione di affrontare a testa alta il prossimo campionato di Serie B, per riconquistare la massima serie.

Il patron del PalermoMaurizio Zamparini, è partito dalla vittoriosa gara del “Barbera”, ma ha affrontato altri temi caldi, come il rapporto con la parte di tifoseria che lo contesta e il calciomercato che definisce “chiuso” in entrata.

 

TEDINO E SERIE B

“Vittoria netta in Coppa Italia? Sapevamo che Tedino stava svolgendo un ottimo lavoro. Contro il Cagliari sarà un match importante. Dirò ai miei ragazzi che fanno parte di una squadra di Serie A che però milita in B, per questo motivo contro il club sardo ce la giocheremo ad armi pari. Calendario? Non è importante con chi giocheremo. Conosciamo il campionato di Serie B. Ricordo con quante difficoltà iniziammo il campionato prima con Gattuso e poi con Iachini, per poi naturalmente volare e ottenere la promozione. Sono fiducioso in Tedino e nel valore della squadra che per la Serie B ritengo essere molto buona”.

 

CALCIOMERCATO

Per il Palermo, calciomercato chiuso, almeno quello in entrata. Parola di Zamparini, che all’indomani del match di Coppa Italia vinto contro la Virtus Francavilla per 5-0, ha affrontato anche il caso Rispoli (ieri non convocato). Il giocatore ha chiesto di essere ceduto, ma il club rosanero, a partire da Tedino, stanno facendo un tentativo per trattenerlo. In caso, pronto Morganella a subentrare come titolare.

Mercato? In questo momento il nostro mercato in entrata è terminato. Io spero solo che Rispoli rimanga con noi, anche perchè in tante occasioni ho detto che non mi interessano le voci di mercato, è il giocatore che vuole andare via perchè i procuratori alcune volte sono deleteri. Io spero rimanga anche se ieri mi è piaciuta tantissimo la prestazione di Morganella e già l’anno scorso avevo chiesto al ragazzo di rimanere e di ripetere le ottime cose fatte negli anni passati. Lui me l’ha promesso e adesso lo sta dimostrando“.

 

COPPA ITALIA E CONTESTAZIONE

L’ambente compatto è uno dei punti fondamentali per Maurizio Zamparini affinché il Palermo ritorni in Serie A. Dopo la partita di Tim Cup, il patron si è detto soddisfatto dell’affluenza, ma ha invitato anche chi ha contestato (leggi qui) di aiutare la squadra, pur continuando la protesta nei suoi confronti.

“Sono molto contento dei tifosi presenti allo stadio per la Coppa Italia, anche perchè il ‘Barbera’ è stato uno degli stadi più pieni rispetto agli altri club scesi ieri in campo per le gare di Tim Cup. Vorrei che ai 5.400 spettatori presenti ieri sugli spalti, si aggiungessero quei 300 che ieri protestavano all’esterno del Barbera contro di me, perché Zamparini si può contestare, ma la squadra va sostenuta e ha bisogno di tutto il tifo di Palermo per tornare in Serie A. Sono pronto a fare un incontro con coloro che vogliono le mie dimissioni”.
CESSIONE PALERMO

Saltato il closing con il gruppo guidato da Baccaglini, Maurizio Zamparini è tornato a cercare acquirenti. Frank Cascio a quanto pare non è il solo a volere il club siciliano, ci sarebbero altre due cordate pronte a rilevare le azioni dell’attuale proprietario del Palermo.

Dirò addio presto al Palermo perchè ci sono alcune cordate interessate all’acquisto della società – ha detto Maurizio Zamparini – I nostri avvocati stanno lavorando e spero che questa situazione finisca presto. Stiamo portando avanti le trattative per la cessione. Abbiamo incaricato uno dei migliori studi americani ed europei di seguirci in questo percorso. Stanno attuando un piano ben preciso per dare al Palermo l’immagine che merita e non quella dipinta da alcuni giornali. In questo momento ci sono tre cordate tutte straniere che cercano di dialogare, e lo faranno con i nostri avvocati. Leggo su alcuni giornali di una cordata siciliana disposta a prelevare il club, ma io non ho parlato con nessuno, sono solo notizie giornalistiche“.

 

TRAJKOVSKI GOLEADOR

All’indomani dall’incontro di Coppa Italia, menzione speciale per il mattatore della serata, Alexandar Trajkovski.

Anche il patron del Palermo, Maurizio Zamparini, si è compiaciuto per la tripletta del macedone. “Trajkovski in forma smagliante? Mi fa molto piacere perchè Trajkovski aveva bisogno di considerazione e di morale – ha detto Zamparini – Il ragazzo ha enormi capacità ma occorre anche l’aiuto dei tifosi. E’ essenziale il sostegno per la squadra per alzare al massimo il morale e ottenere risultati. Nestorovski ha ceduto rigore a La Gumina? L’ha fatto perchè vincevamo 5-0 altrimenti non l’avrebbe permesso“.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Il Profeta - 4 mesi fa

    … più che presto, SUBITOOOOOOO !!!
    Tutti i Tifosi Rosanero sperano che si concluda con ….. “il trionfo del Bene sul male “.
    A buon intenditore poche parole.
    GdF

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silipo - 4 mesi fa

    Non andrà via, sarà cacciato!
    È convinto di farla franca ancora una volta. Questione di ore e lui ed il figlio saranno sotto torchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gianni - 4 mesi fa

    chiacchiari…siamo alle solite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gianni - 4 mesi fa

    chiacchiari……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Eterno Palermo - 4 mesi fa

    Ma come lo sottolinea bene i 300 tifosi fuori dallo stadio mentre i 5000 che erano all’interno secondo lui è Palermo. Un grazie enorme a quelli che sono andati allo stadio ieri perché solo così lui può prendere fiato e ragazzi bisogna disertare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dfnicol_425 - 4 mesi fa

    Il solito Zampa,non si smentisce mai.Giocatori come Jajalo,Cocev e soprattutto Struna, sono l’ippica e non il calcio. Ma di cosa parliamo????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ippolito - 4 mesi fa

    il mercato chiuso???…hai preso solo giocatori in prestito e venduto come un pappone…con chi giochiamo nelle pause nazionali quando metà squadra andra in ritiro con le proprie nazionali???…e non sapendo nemmeno se tieni nesto e rispoli???…e poi di nuovo con le solite cordate estere..bastaaaaaaaaa…sei un bugiardo patentato non ne possiamo più…..una persona assurda…come assurdi sono i tuoi intenti e i tuoi commenti sempre farneticanti e fuori luogo…per non parlare di come gestisci la società…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vincenzo palumbo - 4 mesi fa

      Pienamente d’accordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toni Mabbut - 4 mesi fa

    mediagol potreste fare il riepilogo di acquisti e cessioni con tanto di saldo cosi’ vediamo se abbiamo fatto abbastanza pusvalenze per questa sessione di mercato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giuseppe Sabatino - 4 mesi fa

    Il mercato è chiuso(grande mercato con i soliti giocatori sconosciuti per fare eventuali plusvalenze),perché la sua squadra ha vinto contro il Francavilla, ma lo avrà capito che è stata una partita di allenamento? Si vedrà con il Cagliari e poi con lo Spezia…. poi evita caro Zamparini, di dire che la società è in vendita,lo ripeti da tempo e sono solo fandonie(perché vuoi rimanere all’interno)…..infine non si sa come andrà con l’autorità giudiziaria, quindi stai calmo e non fare proclami!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. nick - 4 mesi fa

    il solito fumo zampa stile,cordate estere,studi legali stranieri.. non protestate.. me ne sto andando
    ha fatto la squadra con 2 euro e 50…tra il paracadute e quelli che si è venduto ha fatto nuovamente un sacco di cassa
    ma tanto fra un anno quando ci sarà naturalmente ancora lui ci verrà a raccontare di un nuovo buco di bilancio fatto non si capisce come visto che sono anni che incassa 10 e spende uno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy