VIDEO Zazzaroni a Zenga: “Quando Diego Lopez venne randellato da…”

Walter Zenga interviene a Deejay Football Club, quando a un certo punto Ivan Zazzaroni ricorda un episodio che riguarda l’attuale allenatore del Palermo.

Commenta per primo!

Prossimamente lo si potrebbe vedere rivestire i panni dell’opinionista di Sky Sport.

Questo quanto lasciato intendere ieri pomeriggio da Walter Zenga, ex portiere di Inter e Sampdoria, sulle frequenze di Radio Deejay nel corso della trasmissione condotta da Fabio Caressa e Ivan Zazzaroni.

Tra le domande più curiose poste all’ex allenatore del Palermo (stagione 2009-10), anche la seguente.

Ivan Zazzaroni: “C’è un avversario carogna che hai incontrato in carriera?”

Walter Zenga: “L’avversario più rognoso? Oh, bella domanda…

Fabio Caressa: “Possiamo chiedergli un’altra cosa, invece – irrompe Caressa -. Io so che ad esempio nei tunnel con Riccardo Ferri c’era un po’ di movimento: una volta volarono cazzotti…

Walter Zenga: “Solo una volta?!”, risponde Zenga suscitando l’ilarità dei due conducenti.

Ivan Zazzaroni: “Uno degli scontri epici, però, rimane quello tra Felipe Melo e Diego Lopez, che oggi allena il Palermo – ricorda Zazzaroni -. Nello spogliatoio Felipe Melo randellò come un fabbro“.

Nell’aprile del 2009, infatti, l’allora difensore del Cagliari e l’allora centrocampista della Fiorentina si presero a pungi negli spogliatoi. Beccarono 5 giornate di squalifica dal Giudice Sportivo GianPaolo Tosel con la stessa motivazione: “per avere, al termine della gara, negli spogliatoi, colpito con un pugno al volto un calciatore avversario, con conseguenze lesive“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy