VIDEO, Zamparini-Iachini da Napoli al Napoli: da “Andrebbe preso a calci in c**o” a “Beppe? Un deficiente”

Il riassunto in un video di quasi tre minuti.

Commenta per primo!

Un 2-0 che non fu per nulla digerito da Zamparini che l’indomani dichiarò: “Iachini andrebbe preso a calci in c**o, che è ben diverso da dire che lo vorrei prendere a calci in c**o”. Ad ottobre scorso, proprio dopo il match Napoli-Palermo, il patron rosanero giocava così sull’equivoco, ridacchiando. Ma la verità era una sola: il rapporto con il tecnico marchigiano si stava per incrinare definitivamente. Pochi giorni dopo arrivò il ko con l’Empoli, quindi il confronto in sede e infine la vittoria con il Chievo, successo che – inaspettatamente – determinò l’esonero del mister di Ascoli. Bypassando tutti gli altri avvicendamenti sulla panchina dei siciliani (Ballardini, Schelotto, Viviani, Tedesco e Bosi), Iachini tornò a guidare la squadra a metà febbraio, dimettendosi proprio a sei giorni dalla sfida col Napoli. Zamparini gli diede del deficiente in diretta radiofonica, mentre il 23 gennaio lo aveva definito “un figlio a cui volere bene e insegnare”. Un ‘odi et amo‘ riassunto nel video in cima all’articolo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy