VIDEO Marsiglia-Amiens, Garcia su Balotelli: “Super Mario? Ho la mia idea su di lui…”

Terza vittoria consecutiva per l’Olympique Marsiglia di Rudi Garcia, che in conferenza ha esaltato le qualità del suo nuovo centravanti: “Balotelli si è preso l’OM”

Mario Balotelli ancora in gol e il Marsiglia risale in classifica di Ligue 1.

Super Mario tra i protagonisti assoluti della gara vinta contro l’Amiens, valida per la venticinquesima giornata di campionato francese. Un match deciso quasi subito dagli uomini di Garcia, ad aprire le marcature è stato Florian Thauvin, a siglare il definitivo vantaggio, invece, l’ex Nizza, che ha anche pregustato il sapore della doppietta per qualche istante. Con questa vittoria, la terza consecutiva, l’OM aggancia momentaneamente al quarto posto a quota 40 punti il St. Etienne, impegnato questa sera in casa contro il PSG di Thomas Tuchel, e si porta a -6 dal terzo posto occupato dal Lione.

Primo tempo dominato dai padroni di casa, che nel giro di 25 minuti sono riusciti ad ipotecare il risultato, nonostante un avvio arrembante degli ospiti. Al 19′ è arrivato l’1-0 siglato appunto da Thauvin, che ha sfruttato nel migliore dei modi l’ottima assistenza di Lopez. Dopo sei minuti è arrivato il secondo gol con Balotelli che è riuscito a fulminare l’incolpevole Gurtner. Al 49′ Konate per gli ospiti sugli sviluppi di un corner ha colpito a botta sicura ma Amavi è riuscito a negargli la gioia del gol. Al 65′ il VAR ha negato all’ex rossonero la prima doppietta con la maglia dell’OM. L’Amiens, dunque, ha alzato bandiera bianca, e al Velodrome è finita 2-0.

Felice della prestazione dell’Olympique Marsiglia e del suo nuovo centravanti, il tecnico francese Rudi Garcia, che intervenuto in conferenza stampa al termine della sfida, ha elogiato Balotelli: “Sapevamo che era un buon compagno di squadra. Abbiamo avuto la conferma quando prima che arrivasse. Si è integrato bene con tutti, è la qualità di questo gruppo. Anche lui è felice di questo. Balotelli è diverso per quello che può darci: gioca bene con la squadra, può difendere tanti palloni e ha una bella visione di gioco. Con le dovute proporzioni, ci rivedo un po’ di Totti in questa capacità nella lettura del gioco”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy