VIDEO, intervista al promotore di “CompriamoilPalermo.it”, iniziativa di azionariato popolare

Venerdì si è svolto un primo incontro tra alcuni tifosi per provare a far partire il progetto per entrare nelle quote societarie dell’U.S. Città di Palermo e diventare soci di Maurizio Zamparini.

5 commenti

“Affinché tutti i Tifosi di fede rosanero possano riflettere, prima di dare giudizi affrettati (o condizionati dal pregiudizio), vogliamo sottolineare che – al di là della ridda di voci riguardanti ipotetici acquirenti della Società – questa della Partecipazione Attiva di noi Tifosi nel Capitale del Palermo Calcio, al momento, rappresenta l’unica iniziativa certa, volta ad acquistare almeno una quota del nostro Palermo, per migliorarlo, valorizzarlo e avvicinarlo alle attese dei sostenitori. Vogliamo aggiungere ed evidenziare: questa è anche l’unica iniziativa nella quale costituisce fondamento quello di restituire l’importanza e il ruolo di protagonista (o co-protagonista) al Tifoso Rosanero e alla sua Passione. Urge restituire centralità al Tifoso, poiché senza il Tifoso, il calcio (come qualsiasi sport inteso come forma di spettacolo) non potrebbe neanche esistere.
Possiamo quindi comprendere la possibilità di rimanere distratti da voci non verificate di possibili acquirenti, per un prossimo cambio di proprietà: d’altronde, questo ormai si rende necessario, in quanto la presenza di Maurizio Zamparini non potrà essere eterna. Al contempo, rivolgiamo a tutti l’invito a restare coi piedi per terra e a interessarsi concretamente del futuro della nostra Squadra del Cuore: il nostro Palermo. La partecipazione di noi Tifosi Rosanero al capitale del nostro Palermo, comunque prescinde da qualsiasi proprietà, che rimanga Zamparini o nel frattempo abbia già ceduto, interamente o una quota che sia di maggioranza o di minoranza”.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. enzovinci121_405 - 10 mesi fa

    ok mediagol ha deciso di dare un po di notorietà a questo tizio e va bene cosi….questa persona però in maniera un po’ ipocrita ha nascosto che ciò che muove la sua iniziativa è la propria avversione verso l’attuale presidenza…in ogni caso quando parla di diritto a intervenire nella gestione societaria non sa di cosa parla….cosi come non sa di cosa parla quando parla di azionariato diffuso…..insomma dice una serie di stupidaggini….la verità è che certi Palermitani tifosi pretendono la luna quando questa città non potrebbe permettersi nemmeno una pietruzza sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista delle competenze….solo pretese fondate sull’ignoranza….abbiamo una squadra in A mentre grandi città del sud come Bari e Catania oppure città ricche come Verona e Brescia in A non giocano….abbiamo una società organizzata al momento sana finanziariamente con un settore giovanile che sta facendo cose strabilianti ….non si capisce davvero cosa si pretende di più tenendo anche conto cosa era il Palermo prima dell’era Zamparini e cosa è diventato in Italia e nel Mondo in questi lunghi 13 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco Sanfilippo - 10 mesi fa

    Quindi avrebbe quote societarie anche u zu’ peppino che di bilancio non ne capisce una mazza…Angelo Saladino è il momento di scalare le quote societarie 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angelo Saladino - 10 mesi fa

    Apposto siamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vabbe' - 10 mesi fa

    l’unica via è questa, lo dico da tempo…bisogna coinvolgere le autorita’ cittadine per le necessarie garanzie ,cioè prefetto e giunta…SI PUO’ FARE..!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Andrea Scanzarella - 10 mesi fa

    AHAHAHAHAHAH. Mi faccio promotore pure io: itivinni a mari!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy