Udinese, Widmer: “Duvan Zapata è già pronto per il Napoli”

Udinese, Widmer: “Duvan Zapata è già pronto per il Napoli”

L’intervista all’esterno dell’Udinese, Silvan Widmer: “Domenica, contro il Napoli, gara importante per noi. Delneri ha portato tranquillità”.

Commenta per primo!

Con Delneri ha trovato continuità di rendimento e più serenità… così come tutti i compagni del resto.

L’avvento del mister di Aquileia ha permesso a Silvan Widmer di esprimere al meglio le proprie caratteristiche tecniche e di metterle a disposizione del gruppo. Domenica prossima, intanto, una sfida delicata per i friulani e, quindi, anche per l’esterno svizzero: alla Dacia Arena arriverà il Napoli di Maurizio Sarri.

NAPOLI – “Come stiamo preparando la gara contro il Napoli? Stiamo lavorando come sempre, è una gara importante per noi. Come le altre, del resto. Ci prepariamo normalmente per provare a vincere. Io sto bene, dopo l’infortunio sono tornato a stare bene anche grazie a Delneri – ha sottolineato ai microfoni di TMW Radio -. Mi dà fiducia, sono felice di questo. Qual è il problema di questo Napoli? Non voglio parlare molto delle altre squadre. Io vedo che spesso le squadre impegnate in Europa fanno un po’ di fatica in campionato, ci sono tante altre gare impegnative in Italia. Ci sono troppe gare ravvicinate, forse questo dà fastidio al Napoli”.

DELNERI – “Ha portato tranquillità, ma anche esperienza. È un tecnico esperto, è un bene per noi perché sa agire e reagire. Noi proviamo a seguirlo nelle sue idee, finora ci stiamo riuscendo abbastanza bene”.

FUTURO – “Se mi sento pronto per una squadra di alto profilo? Posso dire di essere cresciuto molto in questi anni a Udine, per me anche l’Udinese è una grande squadra e un grande club. Mi sento pronto per un top club”.

ZAPATA – “Si parla di un ritorno di Zapata al Napoli? Secondo me sarebbe pronto ad essere titolare nella squadra di Sarri, lo vedo come un calciatore completo. Ha forza fisica, è bravo tatticamente. Si muove bene. Se gli offri i palloni giusti, crea sempre problemi agli avversari. Io lo vedo pronto per una grande squadra”.

LICHTSTEINER – “Non mi ha detto nulla sul suo futuro, ma tutti soffrono a stare in panchina. È un calciatore di alto livello, ha vinto tanto ed è normale che non sia felice di questa situazione. Ma sa cosa fare, sa che deve impegnarsi in allenamento e lo fa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy