Udinese, Delneri: “Con Pescara e Palermo abbiamo imparato a soffrire”

Udinese, Delneri: “Con Pescara e Palermo abbiamo imparato a soffrire”

Le dichiarazioni del tecnico bianconero, intervenuto in conferenza stampa.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dell’Udinese Luigi Delneri ha presentato la sfida al Torino di oggi pomeriggio, tornando successivamente ad analizzare le ultime sfide disputate dalla compagine bianconera.

“Il Torino è una squadra fisica, di indubbia qualità, che ha nel DNA le caratteristiche del suo allenatore. Sono una squadra di spessore con giocatori nazionali. Ljajic, Belotti e altri sono grandi giocatori. Sarà un ennesimo banco di prova importante per valutare a che punto siamo nel nostro processo di crescita. Tutte le squadre ragionano a livello di quest’ottica. Bisogna partecipare al gioco di squadra, perché così si esaltano le qualità dei singoli. Per questo è importante l’individualità del giocatore singolo – evidenzia il sito ufficiale del club friulano –, e allo stesso tempo il gruppo. Il cambio di marcia? A volte l’ambiente necessità di serenità. Fare quella buona partita a Torino con ragazzi giovani ha aumentato autostima, nonostante la sconfitta. Quelle cose lì danno senso pratico; la squadra ha acquisito sicurezza. Con Pescara e Palermo abbiamo imparato a soffrire, a sopperire agli errori, portando però a casa due vittorie importanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy