Pozzo: “Udinese, ora devi voltare pagina. Sono deluso, ho voglia di divertirmi e vincere”

Pozzo: “Udinese, ora devi voltare pagina. Sono deluso, ho voglia di divertirmi e vincere”

Le parole del patron dell’Udinese.

Commenta per primo!

“È stata una settimana deludente, adesso dobbiamo voltare pagina rapidamente”. Lo ha detto il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, in una lunga intervista rilasciata a Telefriuli. Fra tre giorni gli uomini di Stefano Colantuono affronteranno in trasferta il Palermo di Guillermo Barros Schelotto. Un match tra due squadre reduci da due sonore sconfitte. “Ero abituato recentemente a delle prestazioni buone. Abbiamo perso delle partite con squadre importanti come Inter e Fiorentina, ma abbiamo giocato, offerto spettacolo e gli avversari hanno vinto perché più forti di noi. I giocatori avevano sempre dimostrato generosità, voglia di vincere. Contro Carpi e Juventus la squadra è diventata irriconoscibile – ha dichiarato Pozzo -. È vero che la Juventus veniva da nove vittorie, salite a dieci dopo domenica, ma ciò non toglie che dopo venti minuti non ci si può ritrovare sotto di quattro gol. Sono da 30 anni del calcio e ne ho viste di tutti i colori. Domenica dopo 20 minuti si poteva andare a casa, diciamo che non mi sono sentito bene dal punto di vista dell’umore. Il nostro progetto basico è la salvezza, con 24 punti siamo dentro i programmi. Inutile però fare lo stadio nuovo, se presentiamo una squadra in Serie B. Non ho parlato alla squadra, ma bisogna cambiare assolutamente registro. Non possiamo tollerare di fare un campionato totalmente anonimo. Ho voglia di divertirmi e anche i giocatori devono divertirsi, vincendo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy